Live report su Soundsblog: tutti i concerti rock e metal recensiti nel 2013

Quasi 60 concerti, oltre mille foto: ecco il riassunto di un’annata metal su Soundsblog.it

Siamo ormai agli sgoccioli del 2013, è ora di bilanci.
Per rivivere i momenti migliori dei concerti passati per l’Italia, ecco un riassunto di tutti i live report pubblicati qui su Soundsblog, relativamente ai concerti rock/metal.

Oltre mille foto caricate, decine di videoclip, tonnellate di parole per farvi sentire come se foste stati presenti allo show… mettetevi comodi e fate un salto nel passato recente!

I report sono iniziati a Febbraio, con l’arrivo a Milano del metalcore degli Asking Alexandria, in concerto all’Alcatraz supportati da While She Sleeps, Motionless In White, Betraying The Martyrs – sono stati i gruppi di supporto, in particolare, ad appagare i fan. Si è poi passati al folk-punk dei
Dropkick Murphys, in concerto davanti ad un Alcatraz stra-pieno il 6 Febbraio. Un po’ meno persone, invece, nel più raccolto Honky Tonky club di Seregno, per il concerto dei 69 Eyes: i vampiri finlandesi si sono comunque dimostrati caldissimi. Ambiente raccolto anche per Mark Tremonti, chitarrista degli Alter Bridge che nella sua versione solista si è esibito al Tunnel Club di Milano. Altro progetto solista, assolutamente inedito, per Steve Harris, al Live Club di Trezzo: il bassista degli Iron Maiden non riesce però a portare tanto pubblico per i suoi British Lion. Si vede che la gente vuole sono Maiden-Maiden-Maiden (come sarà poi dimostrato quando la band suonerà al Sonisphere in Giugno).
Marzo si apre nel segno del power metal, con il ritorno dell’Hellish Rock Tour, ovvero Gamma Ray ed Helloween insieme sul palco, davanti ad una folla in delirio. Folla in delirio anche per il concerto dei Darkness a Milano: Justin Hawkins e soci hanno festeggiato alla grande il loro ritorno sulle scene. Per chiudere il mese, il 28 Marzo, prog-rock di gran stile con Steven Wilson al Teatro della Luna di Assago.
Aprile porta in tour Stratovarious e Amaranthe, e per gli amanti dello ska-punk ci sono anche stati gli Ska-P al Forum di Assago. Ma soprattutto, si è visto il ritorno in Italia degli Avantasia: Tobias Sammett ha portato tutti gli ospiti, tutte le scenografie e soprattutto tutta la voce per una maestosa Rock Opera, accolta con favore dal pubblico dell’Alcatraz di Milano. Si è passati poi per Lordi e Pain of Salvation con Anneke van Giersbergen, per arrivare al concerto più atteso del mese: Rammstein all’Unipol Arena di Bologna, il 26 Aprile. Uno show massiccio, quasi soldout, che sancisce la pace fra il gruppo tedesco e l’Italia, che non li vedeva in tour da anni.
In Maggio gli amanti del metal italiano hanno potuto godere della prima edizione del Metallo Nostrum, mini-festival che ha visto la partecipazione di Inchiuvatu, Koza Noztra e Malnatt, tutte band che cantano fieramente in Italiano, o perlomeno in dialetti italiani. Dalla Svezia, invece, sono arrivati i glamster Crashdiet, mentre il 31 Maggio allo stadio di Padova si è esibito Bruce Springsteen.
Giugno, mese di festival e concerti “pesanti”: il secondo weekend disponibile è andato tutto per l’edizione 2013 del Sonisphere Festival. A portare 40,000 spettatori all’Arena Fiera Milano Live di Rho sono stati principalmente gli Iron Maiden, anche se prima di loro si sono esibite band di tutto rispetto: Megadeth (arrivati sul palco anche con la ‘guest’ Cristina Scabbia), Ghost (che hanno stregato il pubblico, nonostante abbiano suonato sotto una luce del giorno ben poco satanica), Mastodon. Segnaliamo che, come ‘riscaldamento’, i Ghost hanno suonato anche a Bologna, il 6 Giugno. Per chi non si fosse goduto abbastanza il NWOBHM, il 16 Giugno hanno poi suonato i Saxon, davanti ad un pubblico decisamente inferiore rispetto ai Maiden… Si è tornati a livelli da location quasi-soldout con i Kiss a Milano, il 18 Giugno, mentre dalla parte opposta dello spettro della capienza il Flame Fest (con Coal Chamber, Asking Alexandria, Caliban e tanti altri) ha fatto flop. Sarà stata colpa, in parte, del fatto che la stessa serata, il 19 Giugno, sempre a Milano si esibivano Slayer e Jason Newsted? In mezzo a tutto questo, un po’ di sano punk-rock “vecchia scuola” targato Bad Religion, seguito poi dal rap-metal “vecchia scuola” dei Limp Bizkit. Ma Giugno non è ancora finito: nella sua ultima settimana si sono esibiti Korn (con il ritorno alla chitarra di Brian ‘Head’ Welch) e Bullet For My Valentine (con la sparizione del loro chitarrista, rimpiazzato senza nessuna giustificazione!). E’ stato poi il momento dell’annuale SoloMacello Fest, durante il quale la punta di curiosità si è toccata con l’esibizione dei Wrust, la band metal dal Botswana in concerto per la prima volta in assoluto fuori dall’Africa.
Luglio è stato dominato nuovamente dal ritorno in Italia per altre due date dei Rammstein: abbiamo seguito la band tedesca al Rock In Roma, dove si sono dimostrati dei perfetti Nerone, dando fuoco a tutto.

La ‘pausa estiva’ dura poco, e già ancora in Agosto ci sono, uno dopo l’altro, due concerti che hanno segnato la storia del metal in Italia, per questo 2013: prima i System Of A Down tornano a riempire l’Arena Fiera di Rho, il 28 Agosto, e poi i Nine Inch Nails (aiutati dai Tomahawk) fanno registrare il soldout al Forum di Assago, il 29.

Settembre si apre con un gran concerto di classe, quello dei Winery Dogs al Live Club di Trezzo (con (Portnoy, Sheehan, Kotzen veramente gran mattatori), e poi si passa all’ ‘ignoranza’ dell’Heidenfest, sempre al Live, dove Ensiferum e Turisas si sono impegnati a far ballare, pogare e sbronzare tutti.

Ottobre pienissimo di concerti: si inizia subito con i Riverside, e subito dopo c’è stato il doppio-bill azzeccatissimo, con Volbeat e Ied Earth. Il tempo di un po’ di ‘love metal’ con gli HIM all’Alcatraz, e si passa poi alla violenza dei Death SS a Trezzo. Sempre in tema di ottime accoppiate, sono passati Baroness e Royal Thunder, e poi le due dee del metal, Anneke Van Giersbergen e Amanda Somerville.

Novembre decide di chiudere con il botto il 2013, con una sequenza incredibile di concerti: ci sono stati i Queens Of The Stone Age, seguiti dai Children Of Bodom (in apertura, entrambi devastanti: Decapitated e Medeia); gli Alter Bridge ad Assago registrano un dvd, mentre in apertura gli Halestorm si conquistano tanti nuovi fan, grazie ad una Lzzy Hale in grandissima forma (e, sì, scosciatissima). Accoppiata magnifica per gli amanti del rock and roll duro e puro, Hardcore Superstar e Buckcherry hanno decisamente rockeggiato l’Alcatraz di Milano (e anche gli altri locali della penisola in cui hanno suonato). Ma il mese non è ancora finito: ci sono gli Avenged Sevenfold che fanno registrare il soldout al Live Forum di Assago, in una data da loro definita “la più rumorosa mai suonata in 15 anni di carriera”.
Soldout clamoroso, anche se in un locale più piccolo, per Amon Amarth e Carcass al Live Club di Trezzo: doppio show fantastico, a cui si abbina anche l’ottima apertura degli Hell. Si chiude poi il mese con il metalcore dei Bring Me The Horizon all’Alcatraz, e tutti i generi del metal sono stati coperti, in un solo mese…

L’anno potrebbe chiudersi qui, c’è giusto il tempo per i Black Veil Brides, che tornano in Italia dopo anni di attesa, e trovano una marea di ragazzine ad attenderli – e volendo, si può anche parlare delle Midnite Live Sessions di Salmo, in cui il rapper sardo suona con una band vera e propria, raggiungendo livelli di volume altissimo, anche oltre la soglia del metal…

Nella penisola si sono susseguiti parecchi altri concerti e festival (il Fosch Fest è stato unanimamente apprezzato da tutti, ad esempio), ma elencati qui sopra ci sono solo quelli seguiti da Soundsblog. Auguriamo a tutti di vedere altrettanti concerti nel 2014: sentitevi liberi di recensirli nei commenti qui sotto, o nella pagina Facebook di MusicaMetal – tutto il metal di Soundsblog!