Speciale

Fulminacci

Fulminacci: chi è

La carriera ()

La giovane carriera di Fulminacci inizia nel 2019 quando pubblica Borghese Borghese, La vita vita veramente e Una sera, tutti inclusi nel primo album, La vita veramente, che vince la Targa Tenco 2019 come migliore Opera Prima. Lo stesso anno si aggiudica anche il Premio Mei come miglior giovane indipendente dell’anno e il Premio PIVI per il Miglior Videoclip Indipendente per La vita veramente. A settembre pubblica il videoclip di Tommaso. A fine anno esce una versione dell’album con gli inediti San Giovanni e Le ruote, i motori.

A marzo 2020 pubblica la demo del brano La fine della guerra. A settembre dello stesso anno fa uscire il singolo Canguro che anticipa il secondo album in studio.

Nel 2021 rilascia Un fatto tuo personale e debutta al Festival di Sanremo nella sezione Campioni con il brano Santa Marinella.

Curiosità ()

  • Il suo nome non ha un significato ed è una semplice assonanza con il cognome.
  • Suona la chitarra da quando ha 6 anni.
  • I suoi primi modelli sono stati i Beatles e Paul McCartney.
  • Nel 2019 si è esibito al Concerto del Primo Maggio, al Mi Ami Festival, al Biogram Festival, al MIND Festival, al Goa-Boa Festival, al Flowers Festival e al Pollar Festival.
  • Nel 2020 è tornato ad esibirsi al Concerto del Primo Maggio.
  • In tv ha partecipato a Le Iene, Viva RaiPlay e Una storia da cantare.