Noel Gallagher contro Taylor Swift e Kanye West

Il leader degli High Flying Birds ne ha per tutti. Ancora una volta.

Noel Gallagher è una di quelle persone che mettono buonumore per il semplice fatto di avere sempre un’opinione contraria sullo scibile musicale osannato dall’industria discografica: il frontman degli High Flying Birds non è nuovo a cattiverie taglienti nei confronti dei colleghi del mondo della musica, riuscendo sempre a dare una propria personalissima interpretazione allo stile o alla carriera di un “artista”.

Noel lo ha recentemente dimostrato in una lunga intervista a Rolling Stone USA, dove ha detto la sua su alcune istituzioni della musica americana come i Grammy:

Non sono mai stato ai Grammy perché non mi hanno mai nominato. Mi sembra che potrebbe essere una cerimonia molto, molto lunga per me. Dura tipo quattro ore. Non possono esserci così tanti c*zzo di premi per la musica, vero?

Ma il suo vero bersaglio è stato Kanye West, quotidianamente agli onori delle cronache per qualche alzata di testa: Noel Gallagher ha commentato proprio la recente sparata di Kanye West contro Beck ai Grammy 2015 dopo la vittoria di quest’ultimo nella categoria Best Album con Morning Phase.

È un personaggio, lo riconosco, e mi piace la sua “Black Skinhead.” Ma qualcuno deve comprare a questo str*nzo un dizionario e fargli controllare la voce “arte”. Beck sa suonare il banjo, per Dio, nessuno suona il banjo! Comprategli un dizionario da parte mia, ci metto un c*zzo di autografo e glielo porto così può controllare.

A proposito di artisti, in passato Noel se l’era presa con Beyoncè: ma con quelli che invece potrebbero essere annoverati tra i musicisti veri, Noel come si pone? In modo onesto e sincero, come sempre.

Conosci quella canzone degli Alt-J, “Left Hand Free”? È una bella canzone. Ma gli Alt-J possono andarsene a fanc*lo per quel che mi riguarda. EÈ un bel brano e ho pagato 79 pence per comprarlo, ma non sono un fan degli Alt-J. Non lo so, uno di loro ha i baffi, è inaccettabile.

Ma il momento più alto dell’intervista è stato indubbiamente quando Noel Gallagher se l’è presa con Taylor Swift: alla domanda dell’intervistatore su cosa pensasse nei confronti della popstar, da molti considerata anche una brava autrice di canzoni, Noel ha dato il meglio di sé.

[Ride] Chi lo ha detto? I suoi genitori? Chi sono queste persone? Dammi i nomi. Stai mentendo, c*zzo. Sembra una brava ragazza ma nessuno ha mai detto quelle parole, e questo lo sai, c*zzo.

The 57th Annual GRAMMY Awards - Backstage & Audience

Va meglio invece con i One Direction, idoli delle ragazzine (tra cui sua figlia Anais), anche se Noel non è pienamente convinto di loro:

Conosco Harry Styles, siamo usciti insieme un paio di volte. Sono ragazzi adorabili. Ma devo dirlo, sono in difficoltà con le persone che non scrivono le loro canzoni ma hanno un team di autori che lavorano per la casa discografica.

In passato le bordate di Noel Gallagher (per gli amici le “gallagherate“) erano toccate ad Alex Turner degli Arctic Monkeys, Ed Sheeran e i concerti sold out a Wembley, la musica gratis e la musica di m*rda in classifica e naturalmente suo fratello Liam.

Con una lingua così affilata, Noel è sempre divertimento assicurato.

Via | Rollingstone

Ultime notizie su Taylor Swift

Tutto su Taylor Swift →