Grammy 2015, Kanye West sale sul palco: “Beck avrebbe dovuto dare il suo premio a Beyoncé”

Irruzione sul palco del rapper che non condivide il premio ottenuto da Beck. Guarda il video su Blogo.it.

Se ieri avete seguito la nostra diretta sui Grammy 2015, avrete sicuramente notato l’arrivo di Kanye West sul palco mentre Beck era intento a ringraziare per il premio come Best Album. A rivelare il vincitore è stato Prince, applaudito dal pubblico presente in sala con una sorta di vera e propria ovazione. Se Beck è rimasto incredulo nel sentir pronunciare il suo nome, a rovinargli il momento è stato Kanye West, guastafeste ad hoc in situazioni come queste (citofonare Taylor Swift, anni fa).

Il rapper è salito sul palco apparentemente per congratularsi con lui ma poi, all’ultimo, dopo averlo guardato, se ne è andato, con l’aria quasi indignata. Il povero Beck è rimasto impacciato, con la mano allungata per salutarlo e ritrovandosi a parlare con una persona che gli stava dando le spalle per scendere i gradini.

Al termine della ceriminia, West ha voluto specificare il suo gesto: non si trattava di uno scherzo. Affatto. Il suo era una vera polemica per l’assegnazione:

“Non so quello che ha detto, tutto quello che so è che se i Grammy vogliono veri artisti che continuino a tornare, allora devono smetterla di giocare con noi. Non vogliamo più giocare con loro. Beck deve rispettare l’arte e avrebbe dovuto dare il suo premio a Beyoncé, a questo punto. Siamo stanchi di cose come queste.”

Poi ha concluso, sempre senza alcuna diplomazia:

“Perché quello che accade è che, quando si continua a minimizzare l’arte e non rispettare il mestiere e schiaffeggi le persone dopo che queste hanno consegnato imprese monumentali di musica, sei irrispettoso dell’ispirazione e di come noi musicisti ispiriamo le persone che vanno a lavorare ogni giorno e ascoltano l’album Beyoncé sentendo come se li portasse in un altro luogo”