Noel Gallagher contro Beyoncé: “Se scuotere il cul0 è considerato arte allora lei è un’artista”

L’ex membro degli Oasis è tornato a sparare a zero contro i colleghi. Questa volta è il turno di Beyoncé…

Ero quasi preoccupato, lo ammetto. Da qualche giorno Noel Gallagher non aveva ancora tuonato contro un cantante e questa cosa mi turbava. Ma ecco, in questa uggiosa giornata milanese, arrivare la notizia di un ennesima critica feroce da parte dell’ex componente degli Oasis. Recentemente aveva criticato Alex Turner degli Arctic Monkey:

“Preferirei bere benzina direttamente dalla bocchetta che ascoltare un’intervista con Alex Turner degli Arctic Monkeys”

Prima ancora si era lanciato in un’invettiva contro Ed Sheeran:

“Non penso di poter vivere in un mondo che permette ad Ed Sheeran di fare un concerto a Wembley. Non dovrebbe essere nemmeno lontanamente possibile. Quando senti quel tipo di pop lucidato e vedi che a farlo c’è un ragazzino dai capelli rossi con la chitarra in mano sembra quasi una cosa rivoluzionaria o sovversiva ma vi assicuro che non lo è per un caz*o”

Oggi è il turno di Beyoncé. In un’intervista a Strereogum, al cantante è stato chiesto se solitamente guarda gli show e i premi che vengono consegnati e trasmessi in tv. E lui ha precisato di aver visto i Grammy, o almeno una piccola parte:

“Sono a conoscenza che il nostro amico Kanye si è comportato un po ‘di un buffone durante uno di questi, sì”

Il riferimento è dato dall’invasione di palco da parte del rapper durante la premiazione di Beck. Ha rovinato quel momento perché voleva che il premio fosse assegnato a Beyoncé:

“Non ha detto che Beck dovrebbe ‘rispettare l’arte’ e dare il premio a Beyoncé? Qualcuno dovrebbe comprare a quel ragazzo un dizionario. E ha bisogno di cercare il fott*to significato del termine ‘arte’ e poi vedere se gli ricorda, in alcun modo, Beyoncé. Se scuotere il culo per vivere è considerato arte, allora lei si trova proprio lì, no?”

Via | DigitalSpy

Ultime notizie su Noel Gallagher

Tutto su Noel Gallagher →