Taylor Swift voleva pubblicare Evermore il 18 dicembre: ecco perché lo ha anticipato di una settimana

Evermore di Taylor Swift è uscito l’11 dicembre 2020 ma la cantante aveva pensato di posticipare il rilascio dell’album; ecco perché

Una settimana fa è uscito Evermore, il nuovo disco di Taylor Swift, a pochi mesi di distanza da Folklore. Una pubblicazione inaspettata, la seconda del 2020, anticipato dal singolo willow e già pronto per conquistare i primi posto nella classifica dei dischi più venduti in America.

Ebbene, il progetto iniziale della Swift è cambiato in vista dell’imminente rilascio del nuovo disco di Paul McCartney. Il ciclone Taylor preoccuperebbe ogni altro artista che ha intenzione di pubblicare il proprio album nella stessa data. E così è rischiato di essere per Paul e Taylor.

McCartney ha rivelato, in una recente intervista radio con Howards Stern, di sapere tutto sul progetto a sorpresa, perché proprio la Swift gli aveva confidato l’intenzione di pubblicare Evermore. I due si sono recentemente incontrati per apparire sulla cover della rivista americana, Rolling Stone. E, per evitare scontri spiacevoli nelle classifiche, visto la stima reciproca, ecco il cambio di date per il rilascio del disco.

Ho realizzato la copertina di Rolling Stone con Taylor Swift e lei mi ha inviato un’e-mail di recente e mi ha detto: ‘Non lo sto  dicendo a nessuno, ma ho un altro album … Lo stavo per pubblicare il giorno del mio compleanno’ – che penso sia 10. E poi ha detto: ‘Ma ho scoperto che avresti pubblicato tu un disco (McCartney III) il 10, quindi l’ho rinviato al 18″. Poi ha scoperto che stavamo uscendo il 18, in ritardo di una settimana, quindi è tornata all’idea originale, anticipandolo al 10. Ha fatto una cosa molto carina”

In questo modo, il nuovo disco di Taylor Swift e quello di Paul McCartney non si sono scontrati in classifica. Se la Swift ha rilasciato Evermore una settimana fa, l’ex membro dei Beatles rilascerà “McCartney III” solo venerdì prossimo, il 18 dicembre 2020.

Nessuno scontro tra colleghi e amici, per evitare paragoni spiacevoli e sfide non volute nelle charts. Una mossa decisamente diplomatica e rispettosa.

Ultime notizie su Taylor Swift

Tutto su Taylor Swift →