Sanremo 2021, Loretta Goggi è l’ideale ospite per i 60 anni carriera e i 40 anni di Maledetta Primavera

Loretta Goggi al Festival di Sanremo 2021? Ecco perché la cantante e showgirl meriterebbe di essere ospite, per diversi motivi

Sanremo 2021 si terrà ufficialmente dal 2 al 6 marzo. Dopo settimane di dubbi legati alla realizzazione del Festival, ad un possibile rinvio e dopo l’attesa dell’accettazione del protocollo di svolgimento da parte del Cts, finalmente è arrivata la fumata bianca. Amadeus e Fiorello saranno nuovamente i padroni di casa della 71esima edizione della kermesse musicale, purtroppo senza pubblico, ma con una gara che include 26 Big e le Nuove Proposte. La macchina si è messa ufficialmente in moto.

Durante la conferenza stampa di presentazione, Amadeus ha anche svelato i primi tre nomi degli ospiti che saliranno sul palco del Teatro Ariston: Alessandra Amoroso (per lei un ritorno dopo l’esperienza del 2019 accanto a Claudio Baglioni), i Negramaro (che a novembre 2020 hanno pubblicato il disco ‘Contatto’) e Ornella Vanoni (tornata alla grande con il disco di inediti, Unica).

Saranno svelate le altre presenze nei prossimi giorni, in queste tre settimane circa che ci separano dal vero e proprio kickoff del Festival.

Oggi, però, siamo qua per confidare in un nome ancora misterioso ma che crediamo sia più che giusto celebrare: Loretta Goggi. E lo stesso Amadeus, in conferenza, aveva commentato positivamente alla suggestione (“Potrebbe essere, non ci abbiamo ancora pensato”).

Sono molteplici i motivi che spingono verso questa decisione, partendo dal più ovvio e legato alla kermesse musicale: nel 2021 si festeggia il quarantennale del debutto di “Maledetta Primavera” proprio al Festival di Sanremo. La canzone si piazzò al secondo posto della classifica finale, dietro al brano vincitore, “Per Elisa” di Alice.

Era il 1981 e, con la conduzione di Claudio Cecchetto, la Goggi presentava un pezzo che sarebbe diventato in breve tempo un vero e proprio evergreen.

Inizialmente la canzone doveva essere usata come sigla del programma che Loretta stava conducendo, Hello Goggi. Ma, a causa di alcuni ritardi nel mettere in pratica il progetto, nacque l’idea di conservare il brano e di presentarlo, in gara, al Festival di Sanremo.

A Sanremo, tra Maledetta Primavera e Per Elisa, le differenze di voti furono minime, solo 36. Fu l’ottavo singolo più venduto del 1981. Ebbe un grandissimo successo anche all’estero, in Germania, Portogallo e Francia, inciso anche attraverso cover in diverse lingue, nel corso degli anni (dall’inglese al finlandese).

Inoltre, nel 2020, Loretta Goggi ha compiuto 70 anni e ben 60 anni di carriera. Un festeggiamento, con torta sorpresa, in diretta durante “Tale e Quale Show” con tutte le limitazioni necessarie del caso, legate al Covid-19.

40 anni di Maledetta Primavera nel 2021, 60 anni di carriera e 70 candeline pochi mesi fa. Non sono motivi più che sufficienti per una giusta consacrazione al Festival di Sanremo 2021?

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo, anche noto come Festival della Canzone Italiana, è la principale manifestazione dedicata alla musica italiana.

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →