Gigi d’Alessio positivo al Covid-19: salta la presenza a L’anno che verrà per Capodanno 2022

Gigi d’Alessio è risultato positivo al Covid-19. Il cantante non sarà presente a “L’anno che verrà” per Capodanno 2022

Anche Gigi d’Alessio è risultato positivo al Covid-19. Il cantante, via social, ha aggiornato i fan, sottolineando anche la sua assenza a L’anno che verrà, l’appuntamento tradizionale in onda su Rai Uno per accompagnare i telespettatori al 2022.

Ciao a tutti, purtroppo anch’io sono a casa con il covid. Fortunatamente sto bene, farò la quarantena aspettando il nuovo anno, e non potrò essere al capodanno di Rai Uno come da programmi… lo seguirò da casa! Vi faccio i miei auguri di buon anno e vi auguro una buona vita

Insieme all’annuncio, Gigi d’Alessio ha condiviso anche un video:

“Eccomi qua, ciao a tutti, sono qui per comunicarvi che anche io ho il Covid. Dopo 5 tamponi antigienici risultati tutti negativi, ho fatto quello molecolare ed è risultato positivo. Ho una carica virale bassissima, forse evidentemente perché sono vaccinato. Sto bene fortunatamente, mi farò la quarantena a casa, aspetterò il nuovo anno. Ne approfitto per farvi gli auguri a tutti di buon anno ma soprattutto vi auguro una buona vita. Ciao a tutti, vi abbraccio”

La notizia della positività di Gigi D’Alessio, assente a L’anno che verrà, arriva a poche ore dalla notizia della positività di Pio e Amedeo e Albano, previsti entrambi a Capodanno in musica 2022, in onda su Canale 5, sempre domani, 31 dicembre 2021.

Gigi d’Alessio si inserisce nella lunga lista dei cantanti che, in questi giorni, hanno annunciato la loro positività al Covid-19. Da Jovanotti (con pochi sintomi iniziali) a Gaia, passando per Fedez e Chiara Ferragni.

Poche ore fa, anche Tommaso Paradiso ha rivelato di essere positivo, con un post di rassicurazione via social: sta bene ed è asintomatico:

“Siete troppo teneri, mi fate commuovere ogni volta. STO BENE. Ho fatto mille tamponi rapidi ai quali sono risultato sempre negativo. Poiché sarei dovuto partire (lontano) in questi giorni ho fatto anche un molecolare (oggi) al quale sono risultato positivo (penso sia la storia di tutti). Rimango a casa e amen. Non è un dramma. I drammi sono altri. Ditemi ora e giorno che preferite e ci facciamo una bella diretta insieme con la chitarra, il pianoforte e le canzoni”