Non c’è pericolo, Loredana Errore: il brano sul valore della vita e di quanto sia importante credere e saper perdonare

Loredana Errore, Non c’è pericolo: testo e significato della canzone. Ecco di cosa parla il nuovo singolo della cantante (video)

Non c’è pericolo è il nuovo singolo di Loredana Errore, in radio e download digitale da oggi.

Il brano, scritto da Riccardo Quagliato e Stefano Paviani e suonato da Andrea Rigonat (chitarra) e Andrea Torresani (basso), presenta sonorità pop-rock con cui la cantante sottolinea il valore della vita e di quanto sia importante credere e saper perdonare, anche quando ci si trova davanti alle difficoltà e agli ostacoli.

Ecco le parole della cantante nel presentare il suo nuovo singolo, inizialmente pensato e presentato per il Festival di Sanremo 2021.

«“Non C’è Pericolo” è una vera risposta a tutto ciò che mi è successo in questi anni. Sono stati anni lunghi e profondi ma pieni di speranza verso la vita e la musica che sono per me l’anello di congiunzione tra cielo e terra, dove ho imparato che la vita è sempre una magica scoperta, e dove anche le difficoltà sono porte aperte il cui varco può rappresentare una vera liberazione. Sono la vita e la Fede che mi incitano a non mollare mai, a credere sempre in loro, creando energie potenti che mi salvano sempre, creando dentro di me quella ricerca inesauribile di voglia mia di vita. Sarà perché la Vita l’ho apprezzata difesa fin da subito, dopo essermi ritrovata ancor prima di tutto una bimba adottata, particolare. È proprio lì che ho avuto il bisogno di vivere la vita e tutta la grazia che è disposta a donarci, contro ogni preconcetto. Ringrazio i miei genitori così chi mi ha messo al mondo per avermi dato questa visione in più della Vita, la mia vita, perché da sempre ho scelto l’amore che va oltre batte tutto, spacca tutto. Il brano mette in luce di quanto cuore possiamo metterci per l’amore della nostra vita, essendo liberi nel perdono e illuminando la nostra vita con serenità, bene e Pace».

Il videoclip, che potete recuperare qui, per la regia di Alex Ratto, è stato realizzato in collaborazione con la onlus Continuando A Crescere e la onlus Ads Buster Basket.

«Per me questo video è sì una novità, ma ha anche un sapore di antico, perché è come se avessi saputo che un giorno avrei avuto l’occasione di dare voce a chiari messaggi di uguaglianza. Qualsiasi modo si affronti la vita, ognuno, con la propria personalità determinazione, autenticità, diversità, bellezza, limiti, estende la catena umana nel valore assoluto della Vita. Per me essere liberi e sentirsi liberi è accettare, dare possibilità in egual modo e farlo con coscienza e naturalezza. Con questi ragazzi mi sono divertita a giocare e testimoniare come la diversità di ogni genere non sia un pericolo anzi è proprio nella vita che dobbiamo confidare, tutto ciò che esiste è un dono esperienza di amore e di crescita. Ritengo che l’amore racchiuso nel cuore deve far superare le discriminazioni e i limiti che sotto ogni forma possano escludere chi in un certo modo appartiene ad una “minoranza” che ha bisogno di essere accettata da una “maggioranza” senza nessun senso di pericolo. Questo video con questa canzone mi hanno dato più forza nel proseguire il mio cammino nella musica facendomi prendere da lei stessa per mano e quindi volare. Ci tengo a ringraziare tutte le persone che mi hanno accompagnata in questo viaggio fiabesco, in particolare Gai Mattiolo e Marco Tomei, che con molta generosità, mi hanno vestito di tanta luce ed eleganza con degli abiti da sogno, Daniela Zeqo per il make-up, Chiara Accessori ed Elena Shoes».

Qui sotto il testo della canzone di Loredana Errore, Non c’è pericolo.

Non c’è pericolo
sei tu l’antidoto
abbiamo solo queste mani
e vedi che ti bastino in futuro
fa male al fegato
andrà benissimo
non c’è pericolo, no
non c’è pericolo
libero spirito
sei l’unico miracolo in cui credere
quindi no panico
vali tantissimo

Credi nella vita
lei che in te ci crede
arriva e spacca tutto
siamo tutto
sai che siamo vita
dentro forme umane
il cuore soprattutto
batte tutto
e non c’è pericolo

Non c’è pericolo
mettiti comodo
e dimmi come è fatta
la tua isola di pace
l’Atlantico è ancora piccolo
se pensi a quanto mare scorre nelle vene
lo sai cosa succede

Credi nella vita
lei che in te ci crede
arriva e spacca tutto
siamo tutto
sai che siamo vita
dentro forme umane
il cuore soprattutto
batte tutto
e non c’è pericolo

Fatti colpire forte
che impari a non cadere
che vivere è più semplice
se provi a perdonare
andrà benissimo

Credi nella vita
lei che in te ci crede
grida e ama tutto
ama tutto
sai che c’è una vita
tutta da provare
il cuore soprattutto
batte tutto
e non c’è pericolo

Fatti colpire forte
che impari a non cadere
che vivere è più semplice
se provi a perdonare
andrà benissimo