C’è vita, il nuovo album di Loredana Errore per i suoi 10 anni di carriera

C’è vita, il nuovo album di Loredana Errore disponibile dal 30 novembre 2020: ecco le parole della cantante e la tracklist del disco

C’è vita è il titolo del nuovo album di Loredana Errore, in uscita il 30 novembre 2020 (qui è possibile effettuare il pre-order).

Il disco esce anche in occasione dei dieci anni di carriera della cantante e include sette tracce. Nei mesi scorsi, ad anticipare il progetto sono stati tre singoli, “100 vite”, “È la vita che conta” e il più recente “Torniamo a casa”.

Oltre a questi brani, nell’album troviamo anche due  inediti Madrid non va a dormire e Ora che nevica, e una cover de La Cura di Franco Battiato. Sempre in occasione dell’anniversario dal suo debutto nel mondo della musica, ci sarà anche una versione speciale di Ragazza Occhi Cielo, brano scritto per lei da Biagio Antonacci all’inizio della sua carriera.

Queste le parole della cantante nell’annunciare il disco:

Dentro ogni vita c’è una fiaba da scoprire con semplicità rimanendo se stessi, mostrandosi per quello che si è, questa è la cosa più preziosa. Ciascuno ha il diritto di vivere senza giudizi discriminatori tesi a ledere la naturale creatività di noi esseri umani, partendo da questi valori non ho mai smesso di alimentare i miei sogni e di crederci con tutta me stessa, col sorriso al cuore e rivolto al cielo, grata di poter sognare questo album

In una nostra intervista, Loredana ha raccontato il senso profondo del suo ultimo singolo, Torniamo a casa, e del significato racchiuso del testo del brano:

Torniamo a casa indica la casa come grande ricchezza, di rifugio, protezione, custodia, anche nascita, se vogliamo. Lasciare fuori le ansie, i momenti negativi della giornata. La casa è uno status di paradiso dove ritrovarsi.

E ha ammesso di sognare una possibile partecipazione al Festival di Sanremo dove, in passato, era salita per duettare insieme ad Anna Tatangelo, ai tempi in gara con il brano “Bastardo”.

Assolutamente sì, è tra i miei sogni, restando con i piedi per terra. E’ un obiettivo che custodisco, speriamo bene -un giorno l’altro- di approdare lì.

 

 

 

I Video di Soundsblog