Sanremo 2020, intervista a Riki: "Combatto con i soliti pregiudizi. La classifica della demoscopica? Sopra di me c'è chi non lo merita"

Intervista video a Riki. Lo Sappiamo Entrambi è il suo brano in gara.

Prima volta a Sanremo per Riki. Il cantante è in gara con il brano Lo Sappiamo Entrambi. "L'esibizione è andata bene, mi sono emozionato. La manina tremava. Ho perso un po' il controllo ma così emozioni di più. Magari dalla prossima sarò ancor più concentrato. Gli aspetti negativi di questa esperienza? I soliti pregiudizi. E' tutto perfetto, stiamo facendo ricredere un sacco di persone che magari non mi conoscevano bene, ma venivamo da un percorso che può dar fastidio. Ero il classico ragazzo che esce dal talent, carino, con la bella faccina, seguito. Sono stato l'artista che ha venduto di più tra il 2017 e il 2018", racconta a Blogo.

Per la giuria demoscopica, Riki è 20esimo su 24. Il suo commento:

"Dietro di me c'è Rancore con un bellissimo pezzo. Junior Cally che ha fatto una buona esibizione. Se questa posizione è frutto dei pregiudizi? Ehhh, madonna, mamma mia. Se la mia stessa canzone la trasli a un altro artista, magari più a genio per la demoscopica, la posizione sarebbe diversa. Guarda chi c'è davanti. Secondo me ci sono molti artisti che secondo me non meritano quel posto. Ma non ti dico chi. Non è assolutamente corretto. Non voglio essere primo eh...".

Lo Sappiamo Entrambi

è forse la canzone più classica del repertorio dell'ex Amici. "Questo Festival dev'essere un ponte tra ciò che ero prima e ciò che sarò. E' un progetto a lungo termine. I risultati non si devono vedere per forza adesso". E sullo spoiler della cover, L'Edera che proporrà con Ana Mena. "Lo spoiler è stato fatto ingenuamente, ma in buona fede. E' una canzone che ha 62 anni, scelta per rendere omaggio a 70 anni del Festival. Ingenuamente ho detto 'spoileriamo 20 secondi, tanto la conoscono già'. Non si poteva fare. A noi artisti non arriva tutto il regolamento. E' vero che puoi andare su internet e scaricartelo, ma non l'ho fatto e credo che non l'abbia fatto nessuno. Alcuni sono meno ingenui di me".

Non è ancora prevista l'uscita dell'album. "Non sarà reaggeton. Sarà in italiano con balland e up-tempo".

  • shares
  • Mail