Bruce Springsteen, High Hopes in streaming gratuito

Streaming online gratuito per il diciottesimo album in studio di Bruce Springsteen, con registrazioni di cover inedite e brani del passato rivisitati assieme a Tom Morello.

L'errore di due settimane fa, quando il nuovo album di Bruce Springsteen High Hopes venne rilasciato per errore su Amazon, deve aver modificato qualcosa: il Boss ha infatti deciso di anticipare lo streaming online gratuito del nuovo disco per i fan, rendendo il disco disponibile attraverso alcuni siti (tipo questo).

In questo nuovo album ha partecipato come guest star anche il chitarrista dei Rage Against The Machine e Audioslave Tom Morello, che giusto pochi giorni fa aveva rilasciato un'intervista nella quale raccontava la genesi della collaborazione con Bruce Springsteen e quanto fosse fisicamente impegnativo lavorare col Boss.

Bruce Springsteen, High Hopes è il nuovo album: tracklist e lettera di presentazione


Grandi speranze (High Hopes) che americanamente richiama Charles Dickens, per il nuovo disco del Boss Bruce Springsteen: dopo parecchi rumors e attese dei fan, il diciottesimo album in studio del rocker americano uscirà indicativamente il 14 Gennaio 2014 e sarà un mix composito di cover, registrazioni di outtakes e qualche rivisitazione e versione nuova di brani del passato.

Il disco è stato assemblato in diverse location, tra il New Jersey, Los Angeles, Atlanta, Australia e New York e vanta la strepitosa presenza di Tom Morello, ex chitarrista dei Rage Against The Machine e Audioslave, in alcune registrazioni. Il primo singolo è la title track High Hopes: ascoltatela qua sotto.

[embed1]

Lo stesso Bruce Springsteen ha rilasciato una lunga lettera, pubblicata originariamente sul sito ufficiale e che vi mettiamo in traduzione, per spiegare i motivi di questo progetto. In fondo al post trovate la tracklist completa.

Stavo lavorando ad un disco con un po' del nostro materiale migliore e inedito dell'ultimo decennio quando Tom Morello (che partecipava al tour australiano al posto di Steve) ha suggerito di aggiungere High Hopes al nostro set dal vivo. Avevo tagliato fuori dalla setlist High Hopes, una canzone di Tim Scott McConnell degli Havalinas di LA, negli anni 90. Abbiamo provato a rifarla durante le prove del tour australiano e Tom ha contribuito a farla diventare incandescente. L'abbiamo riregistrata a metà del tour negli studios 301 di Sydney insieme a Just Like Fire Would, una canzone di uno dei miei gruppi preferiti di punk australiano, i The Saints (ascoltate I’m Stranded). Tom e la sua chitarra sono diventati la mia musa, innalzando il resto del progetto ad un altro livello. Grazie dell'ispirazione, Tom.

Alcune di queste canzoni, come American Skin e Ghost of Tom Joad, vi saranno familiari nelle nostre versioni dal vivo. Mi sembrava che fossero tra le migliore mai scritte e che fossero degne di una buona registrazione in studio. The Wall è qualcosa che ho suonato qualche volta sul palco e resta davvero vicino al mio cuore. Il titolo e l'idea sono di Joe Grushecky, poi la canzone è venuta fuori quando io e Patti abbiamo visitato il Vietnam Veterans Memorial di Washington. E' stato ispirato dai miei ricordi su Walter Cichon: Walter era uno dei migliori rocker del Jersey Shore, che assieme a suo fratello Ray (uno dei miei primi mentori per la chitarra) guidava i Motifs, una rockband locale che era sempre una spanna sopra a tutti. Grezzi, sexy e ribelli, erano gli eroi che volevi essere. Ma questi eroi li potevi toccare, parlarci, e chiedergli tutto sulla musica che volevi. Cool, ma sempre accessibili, furono ispirazione per me e molti altri giovani musicisti del New Jersey negli anni Sessanta. Anche se il protagonista di The Wall è un marine, Walter è stato davvero nell'esercito, Compagnia A, Terzo Battaglione, Ottava Fanteria. E' stata la prima persona che ho conosciuto che avesse davvero la mistica della rockstar. Walter è stato disperso in Vietnam nel Marzo 1968. Continua a suonare regolarmente nella mia testa, come si presentava, si vestiva, teneva il tamburello, lo stile casuale, la libertà. L'uomo che con il suo carisma, la sua camminata ti diceva "puoi sfidare tutto questo, tutto quello che c'è qui, tutto ciò che ti è stato insegnato fino alla paura, all'amore e comunque starai bene". Fu una perdita terribile per tutti noi, i famigliari e la scena musicale. Mi manca ancora.

 

Questa è la musica che ho sempre sentito il bisogno di pubblicare. Dai gangster di Harry's Place, i compagni di stanza di Frankie Fell In Love, (ombre di me e Steve che facciamo casino nell'appartamento di Asbury Park), i viaggiatori nella terra desolata di Hunter Of Invisible Game, fino ai soldati e i visitatori di The Wall, sentivo che si meritassero tutti una casa e un ascolto.

Spero vi piaccia,

Bruce Springsteen

 


Bruce Springsteen, High Hopes: tracklist


1. High Hopes (Tim Scott McConnell) – featuring Tom Morello
2. Harry’s Place * – featuring Tom Morello
3. American Skin (41 Shots) – featuring Tom Morello
4. Just Like Fire Would (Chris J. Bailey) – featuring Tom Morello
5. Down In The Hole
6. Heaven’s Wall – featuring Tom Morello
7. Frankie Fell In Love
8. This Is Your Sword
9. Hunter Of Invisible Game – featuring Tom Morello
10. The Ghost of Tom Joad – duet with Tom Morello
11. The Wall
12. Dream Baby Dream (Martin Rev and Alan Vega) – featuring Tom Morello

  • shares
  • Mail