Verissimo, Alessandra Amoroso ed Emma ospiti: le dichiarazioni dell’intervista

Emma e Alessandra Amoroso ospiti a Verissimo nella puntata di sabato 23 gennaio 2021: ecco le dichiarazioni delle cantanti

Emma e Alessandra Amoroso sono state ospiti della puntata di Verissimo di sabato 23 gennaio 2021. E proprio la Amoroso racconta come è nato il loro duetto in “Pezzo di cuore“:

“Mi ha chiamata, ero a casa, facevo le mie cose, e vedo “Emma”. Rispondo. “Ti sto per inviare una cosa, la prima strofa la canto io, la seconda tu, questo è il pezzo”. Ho ascoltato e ho detto “Ok vai”.

 

Emma commenta:

“C’era bisogno, l’esigenza di ascoltare una canzone senza tempo con un testo dove tutti si possono ritrovare in un momento di buio, silenzio, di abbracci mancati. Grazie a questo brano abbiamo riscoperto i motivi per cui essere fondamentali. Molta gente si è incattivita per questa situazione sociale, speriamo serva a far sentire le persone più vicine, in un unico abbraccio”.

Alessandra Amoroso ha condiviso un bel messaggio su Instagram nei confronti dell’amica.

Poi ha continuato:

“Avevo finito un anno prima, Avevo lasciato gli affetti, il lavoro e all’inizio mi ha destabilizzata. Probabilmente un anno dopo è successo anche a lei. Era fragile, dolce e cercava conforto. Ci sono sempre stata e continuerò ad esserci. E’ una persona speciale”.

Dopo una clip riassuntiva della loro carriera, hanno parlato del percorso e di quanto si sentono cambiate:

Emma: “Tanto. Il cambiamento nella vita è inevitabile. Fondamentalmente, nelle mie piccole caratteristiche, sono sempre la stessa. Ho quella fame di migliorare, crescere, migliorarmi. E’ quello che mi sta regalando la musica negli anni. Fare quello che fino a 10 anni fa mi sembrava impossibile. Ringrazio i miei genitori per tutto quello che mi hanno dato, per essere così perbene”.

Idea condivisa dall’amica Alessandra:

“Noi abbiamo avuto questa grande fortuna, fare della nostra passione il nostro mestiere. La cosa bella è che come lei ha ringraziato la sua famiglia, io ci tengo a farlo con la mia. Se ho questi princìpi così caldi è merito loro. Anche io, come lei, con questo lavoro è possibile sognare e far sognare”

Emma ricorda la sua infanzia:

“Mio fratello Francesco perché, anche se ci portiamo tre anni e mezzo di differenza, abbiamo fatto tutto insieme. Poi i miei nonni, i cugini… I nostri genitori ci lasciavano dalla nonna. Abbiamo distrutto casa a nonna. Questi sono i ricordi (sorride)”

La Amoroso è stata la figlia “di mezzo” con le due sorelle:

“Ho sempre voluto proteggerle. Quando non c’era papà, io facevo il papà. A me piace far vedere le mie emozioni, non ho mai avuto la necessità di nascondere e forse questo ha apprezzato la gente. Sono molto legata a mamma, sono cresciuta con sua mamma -mia nonna- e con whatsapp sembra di stare tutti vicini. E’ come se stessimo ogni giorno insieme. Senza la mano di mia madre non sarei qui oggi. E’ stata la prima a spingermi in questa nuova vita”.

Emma e Alessandra raccontano di essersi sempre supportate. E ricorda quando è scomparso il suo cane e di come anche la Amoroso abbia vissuto, prima, quel dolore per la perdita del suo animale.

“La chiamavo tutti i giorni mentre ero a Milano a fare X Factor. Qualcuno mi ha detto “E’ solo un cane” ma l’amore non ha genere…” ricorda commossa la Marrone.

“Ora che abbiamo imparato l’amore non so smettere” dice la canzone.

Alessandra conferma:

“Ho imparato a prendermi cura di me stessa, quel pizzico di sano egoismo, a darmi quella sana importanza che non mi davo prima. Ho sempre amato prendermi cura degli altri. Poi mi son detta “Posso fare questo ma non ho bisogno di mettermi da parte”. Sono cresciuta, ho consapevolezze di più. Ho imparato l’amore per me stessa, soprattutto in questo periodo che mi ha dato molto tempo per pensare e riflettere. Alle persone che amo, che sono più in difficoltà”

Emma

Emma rivela di essere in uno stato di grazia:

“Ho trovato un equilibrio meraviglioso. Ho sempre amato nella vita ma mi sono resa conto che farsi amare, lasciarsi amare dagli altri è complicato. Se dovesse arrivare oggi, sarei più brava nel farmi amare nel mio profondo. Per paura non mi aprivo totalmente, dissimulavo delle cose. Forse oggi sarebbe il momento giusto, so che potrei essere capace di farmi amare fino in fondo da qualcun altro. Se arriva sono qua”

“In questi dieci anni, ho avuto la grande possibilità di fare tantissime cose. Devo tutto alla musica. Sono dieci anni ma sono rimasta la ragazzina incosciente che ancora sa di dover macinare tanta strada. Spero che la vita mi dia questa possibilità” è il bilancio di Emma sulla sua carriera.

Alessandra Amoroso

“Tante volte va sempre tutto così veloce, si perdono pezzi per strada. Ho sempre ringraziato i grandi artisti che hanno deciso di supportarmi e di starmi accanto. Ho sempre usato la parola “Grazie” nel mio percorso…” commenta Alessandra, commossa nel ricordare i cantanti che l’hanno affiancata e aiutata nel suo successo.

L’intervista si chiude sul concerto previsto -appena possibile- per il progetto “Una nessuna centomila” contro la violenza sulle donne.

Qui potete recuperare la video intervista.

 

 

 

 

Ultime notizie su Alessandra Amoroso

Tutto su Alessandra Amoroso →