Torre Eiffel, Aka 7even: testo e audio della canzone

Aka 7even, Torre Eiffel: testo e significato della canzone. Ascolta il brano in streaming, leggi di cosa tratta il pezzo su Soundsblog.it

Torre Eiffel è un brano di Aka 7even presente nel suo disco d’esordio che porta il suo stesso nome d’arte come titolo.

All’interno dell’album 12 tracce che includono alcuni successi presentati dal giovane cantante durante la sua partecipazione ad Amici 20. Tra questi ricordiamo “Yellow”, “Mi manchi” e la recente “Loca”, di diritto tra i brani che faranno da colonna sonora all’estate 2021 alle porte.

Torre Eiffel racconta del sentimento che lo lega ad una ragazza che è insieme ad un altro e alle riflessioni e ai tormenti che questo comporta (“Vorrei scappare tra mille pianeti. Eh, cosa dici, dici che non stai con me, Ed il tuo viso sulla spalla che non è la mia”).

Abbiamo intervistato il cantante in occasione dell’uscita del suo album nella video intervista che potete recuperare qui sotto:

1

Qui sotto audio e testo della canzone di Aka 7even.

E ridi piano, ma non parli
E guardo nelle foto i nostri sguardi
Che si lasciano liberi contro vento
E mi respingi mentre ancora non ti sento
E suona triste questa musica d’inverno
Mentre chiuso in una stanza c’è silenzio
Che fa rumore tra queste pareti
Vorrei scappare tra mille pianeti
Eh, cosa dici, dici che non stai con me
Ed il tuo viso sulla spalla che non è la mia
Vorrei stringerti per dirti sai com’è
Voglio tutte tranne te
Che poi stavolta è solo una bugia
Puoi stancarti di me, puoi stancarti di lui
Ma l’amore che ti ho dato lascia il segno di noi due
Sopra quel letto sporco di fango
C’è scritto ancora il nome di un altro
Poi mi parli di lui, di quella volta in hotel
Quando per un istante mi hai portato via
Ricordo quegli occhi bui, vista sulla torre Eiffel
E mi hai baciato mentre stavo andando via
E ridi piano, ma non parli
E guardo nelle foto i nostri sguardi
Che si lasciano liberi contro vento
E mi respingi mentre ancora non ti sento
E suona triste questa musica d’inverno
Mentre chiuso in una stanza c’è silenzio
Che fa rumore tra queste pareti
Vorrei scappare tra mille pianeti
E ridi piano, ma non parli
E guardo nelle foto i nostri sguardi
Che si lasciano liberi contro vento
E mi respingi mentre ancora non ti sento
E suona triste questa musica d’inverno
Mentre chiuso in una stanza c’è silenzio
Che fa rumore tra queste pareti
Vorrei scappare tra mille pianeti