Tony Bennett rivela: “La vita è un dono, anche con l’Alzheimer”. E in primavera esce il nuovo disco con Lady Gaga

Tony Bennett ha l’Alzheimer: il crooner si racconta un’intervista e annuncia anche l’uscita in primavera di un secondo disco con Lady Gaga

“La vita è un dono, anche con l’Alzheimer”

Queste le parole di Tony Bennett che ha ringraziato, via social, l’AARP magazine per aver raccontato la sua storia. E il crooner ha sottolineato l’importanza di aver avuto sempre accanto a lui la moglie e la famiglia:

“Grazie a Susan e alla mia famiglia per il loro sostegno e a @AARP The Magazine per aver raccontato la mia storia”

Per la prima volta, infatti, Bennett e la sua famiglia hanno rivelato che al cantante è stato diagnosticato il morbo di Alzheimer.

A Bennett è stato ufficialmente diagnosticato l’Alzheimer nel 2016, ma il pubblico non era a conoscenza del suo peggioramento della salute perché ha continuato a esibirsi, senza parlarne con nessuno.

Su incoraggiamento del suo team di neurologi, ha continuato a cantare e suonare musica a casa per aiutare a stimolare il suo cervello in modo positivo. Inoltre segue una dieta speciale e si esercita regolarmente con un allenatore.

Anche la moglie di Bennett, Susan, e suo figlio maggiore, Danny, hanno parlato alla rivista, descrivendo come Bennett potesse esibirsi anche se confuso:

“Sia Susan che Danny hanno detto che nel backstage, Tony poteva sembrare completamente disorientato su dove si trovasse. Ma nel momento in cui sentiva la voce dell’annunciatore rimbombare” Signore e signori – Tony Bennett! ” si trasformava “in modalità performance”: sarebbe andato sotto i riflettori, sorridendo e riconoscendo l’applauso del pubblico”

Oltre a continuare ad esibirsi, nei prossimi piani di Bennett c’è un nuovo disco.

Il seguito di “Cheek to Cheek” del 2014, la sua collaborazione con Lady Gaga, uscirà questa primavera. I due hanno registrato le ultime canzoni tra il 2018 e l’inizio del 2020 e, secondo quanto raccontato dall’intervista, Lady Gaga sapeva della sua diagnosi quando le loro sessioni di registrazione sono state girate come parte di un documentario.

“Il dolore e la tristezza sul viso di Gaga sono evidenti in questi momenti, ma mai più che in una sequenza straordinariamente commovente in cui Tony (un uomo che lei chiama ‘un incredibile mentore, amico e figura paterna’) canta un brano solista di una canzone d’amore. Gaga guarda, da dietro il microfono, il suo sorriso che si spezza in un fremito, gli occhi pieni di gioia, prima di mettersi le mani sul viso e singhiozzare. “

I Video di Soundsblog