The Weeknd a Milano in concerto il 1 novembre 2022 al Forum di Assago

The Weeknd in concerto a Milano il 1 novembre 2022 al Forum di Assago: biglietti, tutte le informazioni dell’After Hours Tour

The Weekend ha annunciato le date dei suoi concerti, l’After Hours Tour con l’aggiunta di numerose altre date per buona parte del 2022. E tra queste, segnatevi il 1 novembre 2022 al Forum di Assago, a Milano. Sarà questa la data italiana dove poter assistere alla performance live del cantante dei record con il suo show. I biglietti del concerto saranno disponibili dalle 10 del 6 febbraio 2021.

La partenza ufficiale del tour è prevista il 14 gennaio 2022 da Vancouver per il suo “After Hours Tour 2022“. A marzo del 2020, era uscito il suo ultimo disco che, purtroppo, è stato rinviato a causa della pandemia legata al Covid-19. Ma adesso, che finalmente l’ipotesi vaccini è diventata realtà, ecco la volontà di recuperare tutto quel tempo che tutti abbiamo perso, con nuove date in un periodo finalmente lontano dagli incubi degli ultimi mesi.

Intanto, questo venerdì uscirà il greatest hits dell’artista, The hightlights che comprende tutti i suoi più grandi successi della carriera. Due giorni dopo, invece, la consacrazione più importante per un cantante: esibirsi durante l’halftime del Super Bowl 2021. Ancora mistero sui dettagli della sua esibizione in programma. Qui sotto la tracklist del Best of:

1. ‘Save Your Tears’

2. ‘Blinding Lights’

3. ‘In Your Eyes’

4. ‘Can’t Feel My Face’

5. ‘I Feel It Coming’

6. ‘Starboy’

7. ‘Pray For Me’

8. ‘Heartless’

9. ‘Often’

10. ‘The Hills’

11. ‘Call Out My Name’

12. ‘Die For You’

13 ‘Earned It’ (‘Fifty Shades Of Grey’)

14. ‘Love Me Harder’

15. ‘Acquainted’

16. ‘Wicked Games’

17. ‘The Morning’

18. ‘After Hours’

Un periodo di consacrazioni per The Weeknd, ad eccezione di una assurda assenza nelle nomination ai Grammy Awards 2021. Se il suo “After Hours” ha venduto milioni di copie in tutto il mondo, sfornato singoli di successo ed è stato applaudito dalla critica, i Grammy lo hanno totalmente snobbato. Il suo album non appare in alcune categoria, come se -incredibilmente- non fosse mai uscito o non meritasse una candidatura.

Dopo la reazione dura dei fan che hanno reagito indignati sui social e via Twitter, lo stesso artista ha preso la parola per commentare quando accaduto. E non è andato per il sottile definendo “corrotti” i Grammy Awards.