Raffaele Renda, è uscito l’Ep del cantante di Amici 20, “Il sole alle finestre”: le dichiarazioni della conferenza stampa

Il sole alle finestre, è disponibile l’Ep di Raffaele Renda, dopo la sua esperienza ad Amici 20: tracklist e dichiarazioni

Dal 23 luglio è disponibile su tutte le piattaforme di streaming e in formato fisico negli stores “Il sole alle finestre” (Isola degli Artisti/ Artist First), l’ EP di debutto di Raffaele Renda, cantante di Amici 20. L’artista presenterà il progetto esibendosi dal vivo il prossimo 26 luglio a partire dalle 21:30 presso l’Arena Rendano di Cosenza all’interno della rassegna di #Restartlivefest.

Insieme a lui in questa tappa di “Isola degli Artisti In Tour” ci saranno anche Ibla e Giulia Molino. “Il Sole alle Finestre” è il primo progetto discografico di Raffaele Renda, un EP di sette tracce in cui il giovane cantautore calabrese unisce diversi linguaggi musicali senza alcun timore, creando uno stile personale e totalmente attuale, sperimentando varie sfaccettature del pop. A partire dalla ballad “Il Sole alle Finestre”, brano più introspettivo e intimista dell’EP che dà spazio alla vocalità ponderosa dell’artista, passando per le sonorità più dark e urban pop del brano “Rehab” fino alle sfumature reggae e al beat reggaeton di “Focu Meu” in cui Raffaele dà voce alla sua terra d’origine. Chiude l’EP “Oro”, cover della celebre canzone di Mango.

““Oro” è un brano del grandissimo Mango, un artista per me immortale, uno dei migliori mai esistiti nel panorama musicale italiano. Ho imparato veramente tanto da lui e dalla sua musica, è un piccolissimo tributo che gli dedico”

Di seguito la tracklist dell’EP di Raffaele Renda:

1. Senza Love
2. Il sole alle finestre
3. Focu Meu
4. Tasto Reset
5. 7VITE
6. Rehab
7. Oro

Oggi, Raffaele Renda ha incontrato la stampa in conferenza proprio per parlare del suo Ep disponibile da oggi. Ecco cosa ha raccontato e le sue dichiarazioni.

Ci tenevo tanto ad inserire Oro di Mango, ho imparato tanto da lui, lo ascolto fin da quando ero bambino. Mi sentivo di fare un piccolissimo tributo, per quello che posso, a questo grandissimo artista. Rimane nella memoria di tutto” racconta il cantante.

“Amici non era la normalità, siamo stati chiusi per 6 mesi ma è stato bello tornare alla realtà, per quanto il periodo ci permette. Mi sono messo subito al lavoro, sto vivendo di musica, sono soddisfatto e felice” è il bilancio di Raffaele.

Ha poi raccontato il significato di Focu Meo, presente nell’Ep e già ascoltata ad Amici 20:

“”Focu meu” l’ho scritta in un momento di rabbia, è un concerto che mi preme tanto sottolineare. Siamo noi che scriviamo la storia. La Calabria è associata a stereotipi, noi giovani possiamo cambiare le cose, rimboccarci le maniche senza far influenzare il nostro futuro dal passato. Sto inseguendo il mio sogno adesso, ho seminato tanto. Il messaggio è di sognare sempre in grande, avere una testa dura e e cose arrivano, piano piano. Bisogna essere orgogliosi della propria provenienza”

Del pezzo “Rehab” rivela:

“E’ un pezzo diverso per lo stile e il linguaggio. Parla di libertà personale, di eliminare i rapporti tossici della vita, che sia in amore o in amicizia. E’ un brano fresco, ballabile. Nel ritornello ti viene voglia di ballare. Il testo è esplicito, racconta la storia da solo. Racchiude la mia idea di fare musica. Con questa canzone volevo chiudere un progetto abbastanza versatile. Racchiude influenze del mio passato, un sound internazionale e racchiude la mia storia musicale”.

Confrontarsi con modi di fare e vedere la musica mi ha contaminato e fatto crescere. Conoscere una Enula o un Sangiovanni che hanno modo di fare musica diverso dal mio, mi ha aperto molto gli occhi” rivela, sul suo percorso nel talent show. “Ero entrato con uno spirito più sbarazzino, esco più come artista e mi è servito tanto”.

Non voglio etichettarmi con un genere, vorrei cantare tutto, ogni genere possibile. Non vorrei identificarmi soltanto in una cosa. C’è unabase R&B e pop nelle vene ma continuerò sullo sperimentare per vedere dove posso arrivare” sottolinea Raffaele.

“Sanremo? E’ nei miei piani ma il brano non deve nascere appositamente” a chi gli chiede se ha intenzione di presentarsi in gara al Festival.

Raffaele ha spiegato che fin da piccolo aveva sognato di partecipare ad Amici, sin da quando lo guardava in casa, con i  genitori: “Lo rifarei altre cento volte”.

Nei duetti sognati, punta ad Arisa e Sean Paul, un suo idolo fin da quando era giovane. Raffaele concorda sul Green Pass per i concerti e  sull’importanza della vaccinazione.