Ornella Vanoni: Unica è il nuovo album, disponibile dal 29 gennaio 2021

Unica è il titolo del nuovo album di Ornella Vanoni, prodotto da Mauro Pagani, che sarà disponibile a partire dal prossimo 29 gennaio.

Il nuovo album di Ornella Vanoni, annunciato quest’anno, ha un titolo e una data di pubblicazione.

Il nuovo lavoro di inediti dell’artista milanese si intitola Unica e sarà disponibile a partire dal 29 gennaio 2021, su etichetta BMG. L’album è già disponibile per quanto riguarda il pre-order.

Per questo nuovo progetto discografico, Ornella Vanoni ha lavorato in sala di registrazione insieme a Mauro Pagani con cui è tornata a collaborare dopo ben 30 anni.

L’artista ha annunciato i dettagli del nuovo album, svelano anche la copertina, attraverso un post condiviso sui vari social network:

Ho pensato giallo. Ho vissuto giallo. Ho amato giallo, il colore della gioia e della luce.

Unica arriverà a più di sette anni di distanza dall’ultimo album composto interamente da inediti di Ornella Vanoni, Meticci, pubblicato nel settembre 2013. Per quell’album, prodotto da Mario Lavezzi, Ornella Vanoni collaborò con Franco Battiato, Nada, il rapper senegalese Badara Seck, Roberto Pacco, Gabriele Semeraro e con Lorenzo Vizzini con cui scrisse i testi di gran parte dell’album. All’epoca, la Vanoni annunciò che si sarebbe trattato dell’ultimo disco di inediti della sua carriera.

Nel 2018, invece, venne pubblicata la raccolta Un pugno di stelle che accompagnò la pubblicazione del singolo inedito, Imparare ad amarsi, presentato da Ornella Vanoni, insieme a Bungaro e Pacifico, durante l’edizione 2018 del Festival di Sanremo.

Per quanto riguarda Mauro Pagani, produttore dell’album, invece, l’ultima volta che la Vanoni lavorò insieme al produttore e musicista della Premiata Forneria Marconi fu il 1989, per l’album Il giro del mio mondo, pubblicato in concomitanza della partecipazione della cantante milanese al Festival di Sanremo 1989.

Con Unica, Ornella Vanoni festeggerà i 60 anni dal primo album ufficiale pubblicato, il 33 giri omonimo che conteneva uno dei suoi classici, Senza Fine, scritta da Gino Paoli, pubblicato, appunto, nel 1961.