J-Ax contro Eric Clapton “pronto a non suonare dove è richiesto un pubblico vaccinato” (video)

J-Ax comprensibilmente critico contro l’intenzione di Eric Clapton di non esibirsi davanti a un pubblico di soli vaccinati: guarda il video

Continua a far discutere il video di J-Ax che ha preso posizione contro le parole di Eric Clapton che hanno fatto il giro del mondo. Mentre tutto il mondo cerca finalmente di ripartire in totale sicurezza, parlando di vaccini, Green Pass e possibilità di vivere in una normalità sempre più simile a quella che possedevamo, il musicista ha dichiarato di essere contrario a suonare ed esibirsi in luoghi dove potranno entrare solo i vaccinati…

“Dopo l’annuncio del Primo Ministro di lunedì 19 luglio 2021, sento l’onore di fare un mio annuncio: desidero dire che non mi esibirò su nessun palco in cui sia presente un pubblico discriminato. A meno che non sia prevista la partecipazione di tutte le persone, mi riservo il diritto di annullare lo spettacolo”

Una dichiarazione che resta in linea con i pensieri precedente espressi da Eric Clapton nei confronti di lockdown, vaccinazioni e Green Pass.

Via social, J-Ax ha voluto condividere i due Cents (così definiti da lui stesso), una riflessione e un pensiero su quanto dichiarato da Clapton.

Non suonerà dove è richiesta la vaccinazione. Così quanto andrete a un concerto di Eric Clapton non sarà solo di noia il modo in cui potrete morire. Ora, a parte gli scherzi, trovo irresponsabile non solo il messaggio di un artista così influente (influente, per fortuna, soltanto per i boomer) ma anche tutto lo spazio che la stampa dà a str0nzate simili. Ci sono migliaia di lavoratori dello spettacolo fermi da un anno e mezzo. Persone che hanno figli, mutui, solo che i governi si sono dimenticati di loro. Perché la musica e la cultura è qualcosa che i politici hanno sempre abbandonato. E ora che possiamo finalmente riaprire in sicurezza dobbiamo sentire queste stronzate che ci riporterebbero a chiudere tutto per mesi. Forse a qualcuno la Cocaine non è ancora scesa...”

Concetti sicuramente condivisibili, soprattutto per quanto riguarda i lavoratori dello spettacolo, argomento e temi dei quali abbiamo parlato e continueremo a sottolinearlo in ogni occasione. Del resto, però, se Eric Clapton (cantante e musicista) si lancia e promette di non suonare in eventi e concerti con pubblico vaccinato, per quanto più che assurdo sia come teoria, non possiamo non riportarla perché “bizzarra” o illogica a molti. E soprattutto, prendersela sulla stampa quando diventa oggetto di tema in un video pubblicato sul web, non è simile come “spazio” dato?

Infatti, su Twitter, il discorso di J-Ax ha diviso gli utenti sebbene in molti concordino su quanto poco comprensibili e condivisibili siano le parole di Clapton (e non come artista).

Ultime notizie su J-Ax

Tutto su J-Ax →