Gianna Nannini alla Cerimonia di apertura dei Mondiali di sci, ma la Polizia non la vuole

Gianna Nannini canterà alla Cerimonia di apertura dei Mondiali di sci alpino di Cortina 2021, ma la Polizia vuole escluderla: ecco perché

No a Gianna Nannini. A pronunciarlo è il Sap, ossia il Sindacato autonomo di Polizia. Il riferimento è alla partecipazione della cantante alla Cerimonia di apertura dei Mondiali di sci alpino di Cortina 2021, prevista per il prossimo 7 febbraio con diretta tv su Rai2.

Il segretario del Sap Stefano Paoloni spiega così le ragioni del no a Gianna Nannini:

Recentemente Gianna Nannini ha mostrato mancanza di rispetto nei confronti dei rappresentanti delle istituzioni, i quali si sacrificano quotidianamente sulle strade del nostro paese per garantire la sicurezza di tutti. Ho letto che durante la cerimonia alcuni tra i nomi importanti della musica italiana saliranno sul palco, ma sapere che tra di essi ci sarà chi ha offeso e deriso chi veste una divisa, mi lascia oltremodo deluso.

Il riferimento è al videoclip di L’aria sta finendo, il più recente singolo della cantante toscana. Un video del quale il sindacato contesta da qualche tempole scene che riguardano poliziotti o comunque forze dell’ordine disegnati con la faccia da maiali“.

Il sindacalista si appella al Presidente del Coni, Giovanni Malagò, “affinché cancelli questa macchia su un evento che tutti gli italiani e appassionati, aspettano da tempo“. E poi propone un vero e proprio boicottaggio:

Personalmente, invito tutti gli italiani di buon senso e che stimano gli appartenenti alle forze dell’ordine, a non seguire il momento in cui la Nannini dovesse salire su quel palco. Ricordo che molti atleti che rappresenteranno l’Italia in queste competizioni sono degli appartenenti alle forze dell’ordine o delle forze armate e trovo mortificante che la Nannini li possa immaginare con la faccia da maiale.

L’appello del sindacato sarà accolto dal Coni oppure la partecipazione di Gianna Nannini alla Cerimonia di apertura dei Mondiali di sci alpino di Cortina 2021 sarà confermata?

Ricordiamo che tra gli artisti previsti per l’occasione ci sono anche Francesco Gabbani, Alfa, il violinista Andrea Casta, il chitarrista Jacopo Mastrangelo (suonò durante il lockdown sopra i tetti di Piazza Navona) e l’attore Francesco Montanari.

I Video di Soundsblog