Emma Bunton: “Felice di essere nelle Spice Girls e non una cantante solista”

Emma Bunton non ha ambizioni soliste e ammette di essere felice di far parte delle Spice Girls. Ecco le sue parole…

Nessuna ambizione di essere una cantante solista per Emma Bunton delle Spice Girls. La cantante ha ammesso, in una recente intervista per il The Sun, di sentirsi perfettamente a suo agio ad esibirsi in un gruppo e, nonostante abbia inciso alcuni dischi senza le colleghe, di non essere interessata ad una carriera lontana dalla band. Meglio esibirsi insieme a Melanie B, Melanie C, Geri e Victoria (se deciderà di tornare…)

“Essere da sola [è la mia più grande paura] – Amo stare in una squadra. Sono così felice di essere in un gruppo e non di essere da sola, perché l’avrei trovato difficile”

Nell’intervista, ha raccontato anche qual è stato uno dei momenti più difficile e imbarazzante della sua carriera. E la mente è tornata a circa 14 anni fa…

“A Las Vegas nel 2007, sono caduta sul palco con le Spice Girls ed è stato orribile, davvero, davvero imbarazzante. Sono dovuta andare direttamente in ospedale”.

Emma Bunton ha anche definito il suo compagno Jade Jones “calmo e comprensivo” e ha detto che avere un altro figlio è nella sua lista dei desideri.

Quando le è stato chiesto, infatti, “a chi vorresti chiedere scusa e perché?”, ha risposto:

“A Jade, la mia altra metà, perché a volte posso essere un duro lavoro, e lui è la persona più calma e comprensiva che abbia mai visto e  incontrato nella mia vita”.

E parlando della sua lista dei desideri, Emma ha aggiunto: “Al momento, o portare i miei figli a Bali, o avere un altro figlio“.

E intanto, i fan delle Spice Girls continuano ad attendere, speranzosi, che la fine di questo periodo storico di limitazioni legate alla pandemia da Covid-19, possa coincidere anche con l’atteso annuncio di un tour delle Spice Girls in Europa (e in America, secondo alcuni vecchi rumors…)

Le speranze saranno ripagate?