Ed Sheeran a Che tempo che fa: le dichiarazioni del cantante

Ed Sheeran ospite nella puntata di domenica 24 ottobre 2021 a Che tempo che fa.. Il cantante non sarà in studio poiché positivo al Covid-19

Stasera in tv, su Rai 3, dalle 20, andrà in onda una nuova puntata di Che tempo che fa, con Fabio Fazio alla conduzione e con Luciana Littizzetto, Filippa Lagerbåck, Massimo Lopez e Tullio Solenghi, Gigi Marzullo, Nino Frassica, Orietta Berti ospiti. E, come ospite internazionale, ci sarà anche popstar Ed Sheeran, vincitore di 4 Grammy, 6 BRIT Awards e 7 Billboard Awards, con oltre 45 milioni di album, 150 milioni di singoli e 25 miliardi di visualizzazioni, presenterà in anteprima italiana il nuovo album, “=”, in uscita il 29 ottobre, esibendosi live con i due primi estratti, “Bad Habits” e “Shivers”.

Ed Sheeran positivo al Covid-19: il cantante  in collegamento

Fabio Fazio ha annunciato che Ed Sheeran non sarà ospite in studio ma in collegamento poiché positivo al Covid-19. A fine post le dichiarazioni del cantante inglese.

Come ha fatto successo Ed Sheeran?

Il successo iniziale di Ed Sheeran arriva grazie a Jamie Foxx, attore e cantante. Nota il talento del giovane artisti e  lo invita a registrare alcuni brani. Grazie poi alle visualizzazioni su YouTube, i suoi pezzi conquistano sempre più maggiore pubblico in tutto il mondo e nel 20211 esce il primo singolo, The A Team, che anticipa la pubblicazione dell’album “+”. Da lì il boom internazionali con brani diventati già dei classici.

Ed Sheeran, = (Equals) è il nuovo album

Il nuovo disco di Ed Sheeran, =, esce il 29 ottobre 2021.

Ad anticipare il disco, i singoli Bad Habits e Shivers (che canterà stasera a Che tempo che fa). Ecco, a seguire, la tracklist dell’album:

Tides

Shivers

First Times

Bad Habits

Overpass Graffiti

The Joker And The Queen

Leave Your Life

Collide

2step

Stop The Rain

Love In Slow Motion

Visiting Hours

Sandman

Be Right No

Ed Sheeran aveva pensato di ritirarsi

Ed Sheeran ha raccontato di aver pensato di ritirarsi e abbandonare la musica, qualche anno fa:

“Avevo finito il tour ÷ e ÷ ha venduto decisamente più di 22 milioni di copie, ovvero più copie di quante ne abbia mai vendute con un album. Il tour è stato pesantemente pubblicizzato, è stato il tour più grande di tutti i tempi ed è stato sold out in qualcosa come 19 secondi. Ricordo di essere a Ipswich, di essere sceso dal palco e di pensare qualcosa tipo “Ho 28 anni, non so cosa fare ora – ho inseguito e inseguito e inseguito e inseguito e ottenuto questa cosa. E poi nel mio anno libero, stavo cercando chi ero perché ho smesso di suonare per un po’. E la musica è interamente me stesso come persona. Poi ho avuto mia figlia – beh, mia moglie ha avuto nostra figlia, ma io sono un genitore. E poi ho pensato, ‘Ecco, questo sono io, diventerò solo un papà, sono non suonerò più musica” (…) Improvvisamente mi sono detto, penso che sia più importante per mia figlia crescere sapendo che i suoi genitori hanno l’etica del lavoro e che i suoi genitori amano lavorare sodo e amano creare e godersi il loro lavoro e vederlo piuttosto che guardare tuo padre come tecnicamente disoccupato”