Chris Nolan: Euforia è il singolo d’esordio, con Tedua, Madame, Aiello e Birthh (Testo e Audio)

Euforia è il primo singolo ufficiale del produttore Chris Nolan e vede la partecipazione di Tedua, Madame, Aiello e Birthh.

Euforia è il primo singolo ufficiale di Chris Nolan, il produttore milanese conosciuto soprattutto per la sua collaborazione di lungo corso con il rapper Tedua.

Per questo suo primo singolo, Chris Nolan ha scelto proprio il rapper genovese ma anche Madame, la giovane cantautrice vicentina che prenderà parte alla 71esima edizione del Festival di Sanremo, Aiello, cantautore calabrese, anch’egli Big nella prossima edizione del Festival, e Birthh, nome d’arte di Alice Bisi, 23enne cantautrice toscana, nuovo nome dell’indie pop italiano.

Recentemente, Chris Nolan ha collaborato anche con il talent show Amici di Maria De Filippi, producendo un brano di uno degli allievi di quest’edizione, Esa, dal titolo Nato due volte.

Cliccando qui, potete ascoltare il singolo Euforia. Di seguito, trovate il testo.

Chris Nolan feat. Tedua, Madame, Aiello e Birthh – Euforia: il testo

All of these times that
You’re saying enough and I know you’re enough but
The way that my life spins
Tornadoes behind, there’s no wizard around
Guess I’ll have to find my heart
Somewhere close to where you are
It’s not a matter of direction
It’s the cross section between us.

Quanto aspetterai la pioggia per non piangere solo
Con la miccia sulla bocca e una micia sul lenzuolo
Quanto odi il tuo corpo o non lo ammiri abbastanza
Sfami solo cuore e pancia, scordi l’anima è il tesoro
Quando ti accuseranno di essere un bugiardo
Pеr qualche attenzione chе volevi dai più grandi
Del tuo genio, ti faranno dubitare gli ignoranti
Perché risponderai a chi non si è fatto domande
Chi ti darà dolore sarà il primo a leccarlo
Prima ancora venga chiesto a lui il colore ed il dettaglio
Ma in fondo anche le loro scuse non ti serviranno
Se quando riderai ti guarderanno con stupore.

Non ho bevuto mai rancori
Dicevano che sono fuori
Chiedono, sei felice, tutti ti vogliono
Vogliono stare nel tuo letto, ma nel letto poi chi c’è.

Non c’è, chi c’è
Chi c’è, chi c’è, non c’è
Chi c’è, non c’è
Chi c’è, chi c’è.

Chi c’è, non c’è, nel letto ancora sveglio penso a credere
In qualcosa di meglio, almeno riesco a crescere
Forse vorrei bere io dal tuo bicchiere perché ho la gola arida
Però dimmi dov’eri, ho un fiume di pensieri che non si argina
E mi fermerò all’istante, quasi gelo, cambia tutto
Ma sincero c’è più gusto, stammi dietro
Perché cercherò di andare via da questo fumo scuro
La città che mi ha rinchiuso, piove e non c’è più nessuno
È per te questa canzone che ti canto e canterò sempre se sei
Ferma sui punti in cui ho capito che era amore tra me e lei
Ma è durato poche ore, tra uno sguardo alla stazione
Il mio Cupido è in quarantena, se la mena, esattamente non saprei.

Non ho bevuto mai rancori
Dicevano che sono fuori
Chiedono, sei felice, tutti ti vogliono
Vogliono stare nel tuo letto, ma nel letto poi chi c’è.

Non c’è, chi c’è
Chi c’è, chi c’è, non c’è
Chi c’è, non c’è
Chi c’è, chi c’è.

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Madame

Madame, il cui vero nome è Francesca Calearo, è una rapper e cantautrice italiana di genere hip hop urban, nata a Creazzo (Vicenza) il 16 gennaio 2002.

Tutto su Madame →