Bugie, Madame feat. Rkomi e Carl Brave: testo e audio della canzone

Madame, Bugie. feat. Rkomi e Carl Brave: il testo e significato della canzone tratta dall’album omonimo di Madame. Di cosa parla il brano

Se l’album di Madame, trainato da “Voce“, ha debuttato al secondo posto della classifica dei dischi più venduti della settimana (solo sotto il boom dei Maneskin con Teatro d’Ira Vol. 1), la cantante oltre ad avere il brano sanremese sul secondo gradino dei singoli della chart Fimi, si trova anche alla 15 con la canzone “Bugie” sempre tratta dal disco d’esordio con i featuring di Rkomi e Carl Brave.

Al centro del brano di Madame, come intuibile dal titolo, ci sono le bugie, con confronti che portano ad aperture e verità (“Guardami negli occhi e dimmi ancora bugie, Bugie, bugie, Solo vibes negative, ma che resti tra noi, Non vogliono lo sappiano in città”). Un affrontare le situazioni, consapevole di chi si ha davanti, senza maschere, ipocrisie ma coscienti delle menzogne altrui.

Qui sotto audio e testo della canzone di Madame, Bugie:

Madame feat. Rkomi e Carl Brave, Bugie, Testo

 

[Strofa 1: Rkomi]
E visto che non so dire di no
Sintomi da star
Non va bene questo, non va bene quello
Sintomi da star
Quando nessuno è qui per ascoltare me
Sintomi da star
Ogni cosa che scambio per quello che cerco
È già una novità
Vorrei mentirti, riempirti di bugie, oh
Posso sentirti senza toccarti proprio
Lasciami fuori, non farmi entrare troppo
Vorrei mentirti, riempirti il drink di bugie

[Pre-Ritornello 1: Rkomi]
Sto tossendo il cuore mentre, mentre ti scrivo, ahia
Sto odiando gli sbirri mentre ti portan via da casa
Non so chi potrei essere, oh, se sia il cattivo
Per raggiungere la luna devo

[Ritornello: Madame]
Guardami negli occhi e dimmi ancora bugie
Bugie, bugie
Guardami negli occhi e dimmi ancora bugie
Bugie, bugie
Solo vibes negative, ma che resti tra noi
Non vogliono lo sappiano in città
Voglio vibes positive, però resti tra noi
Basta con le bugie, basta con le bugie

[Strofa 2: Carl Brave]
Basta con le bugie, ehi
Ti ho lasciato le mie, ehi
Che non riesco a dormì più
No, non riesco a dormì
Ho pisciato il mese di palestra
M’hai lasciato un grande mal di testa
Come pioggia contro la finestra
Come stessi a tornà da ‘na festa
È solo una di quelle bugie (Bugie)
Nate bianche, ma dopo marcite (‘Cite)
Troppo grandi, poi prendono vita (Vita)
E ti smontano co’ un cacciavite (Ta-ta, eh)
Butto il ricordo da un cavalcavia (Cavalcavia)
Del tuo cuore ricordo la sua melodia
Un gatto nero attraversa la via

[Pre-Ritornello 2: Carl Brave]
L’edera si arrampica sui muri
E sugli specchi le bugie sono solo scongiuri
Dai, voglio sentire che vuoi dirmi
So’ tutt’orecchi, è arrivata l’ora dei saluti

[Ritornello: Madame]
Guardami negli occhi e dimmi ancora bugie
Bugie, bugie
Guardami negli occhi e dimmi ancora bugie
Bugie, bugie
Solo vibes negative, ma che resti tra noi
Non vogliono lo sappiano in città
Voglio vibes positive, però resti tra noi
Basta con le bugie, basta con le bugie

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Madame

Madame, il cui vero nome è Francesca Calearo, è una rapper e cantautrice italiana di genere hip hop urban, nata a Creazzo (Vicenza) il 16 gennaio 2002.

Tutto su Madame →