Blu celeste, Blanco: l’intenso e toccante brano dedicato ad una persona scomparsa (video)

Blu celeste, il nuovo singolo di Blanco che dà il titolo anche all’album di inediti. Ecco testo e significato della canzone (video)

Blu Celeste è il titolo del nuovo singolo di Blanco e del disco di inedito del giovanissimo cantautore, protagonista assoluto del 2021. Il brano è in radio da oggi, 10 settembre, giorno di uscita anche dell’album (disponibile in streaming e download digitale).

Blanco, Blu Celeste, produzione, autori

Blu Celeste è stata scritta da Blanco e vede la produzione di Michelangelo (Michele Zocca), da tempo al fianco di Blanco nei suoi successi. Un binomio vincente. E’ sotto gli occhi di tutti il boom di “Mi fai impazzire” feat. Sfera Ebbasta

Blanco, Blu Celeste, significato canzone

Il brano è dedicato a qualcuno che non c’è più. Lo si evince fin da subito, dal passaggio “Quando il cielo si fa blu, penso solo a te
Chissà come stai lassù ogni notte”. La titletrack parla della scomparsa di una persona cara, molto vicina al cantante, quasi un fratello (“Ora sei un mio ricordo, Un mio ricordo immaginario, Del fratеllo che vorrei”). Blanco non entra nei dettagli ma con la sua scrittura rende efficace e doloroso il racconto (Tu saresti maggiorenne, Io ormai sono un sedicenne, Vado per i diciassette, Festeggerò da solo, Un altro compleanno di merda”)

Blanco, Blu Celeste, video ufficiale

Cliccando qui potete vedere il video ufficiale che accompagna la canzone, nuovo singolo estratto dall’omonimo disco di inediti, debutto discografico di Blanco. Il pezzo è stabile al primo posto dei video musicali di tendenza su YouTube.

Blanco, Blu Celeste, ascolta la canzone

Blanco, Blu Celeste, testo canzone

[Intro]
Firmato Blanchito
Quando

[Ritornello]
Quando il cielo si fa blu, penso solo a te
Chissà come stai lassù ogni notte
È blu celeste, è blu celeste
È blu celeste

[Strofa 1]
Il cielo è blu come il tuo nome
Blu come l’inchiostro di ‘sta penna
Che scrive parole senza pensarle
E io non posso starne senza
Ho la ragione che rallenta
Ogni mio senso di colpa
E non c’è un mostro che la tolga da me, eh-eh-eh
E mi metterò al riparo
Mentre imparo ad accettarlo
Che sе il tempo l’ha già fatto
Ora sei un mio ricordo
Un mio ricordo immaginario
Del fratеllo che vorrei
Nato nel mese di Acquario
Sarei il pesce e tu lo squalo, oh
Siamo grandi per sognare
Tu saresti maggiorenne
Io ormai sono un sedicenne
Vado per i diciassette
Festeggerò da solo
Un altro compleanno di merda

[Ritornello]
Quando il cielo si fa blu, penso solo a te
Chissà come stai lassù ogni notte
È blu celeste, è blu celeste
È blu celeste
Quando il cielo si fa blu, penso solo a te
Chissà come stai lassù ogni notte
È blu celeste, è blu celeste
È blu celeste

[Strofa 2]
Avevo un peso dentro, un peso da leva’
Ci ho messo un pezzo a raccontarti
Sotto le luci di questa camera
Tutto un disastro
Doveva essere tutto perfetto
Tipo luci spente, vorrei scriverti al buio
Tipo, na-na-na-na-na, luglio
Tipo scriverti senza volerlo
Tipo, na-na-na-na-na, bisbiglio
Tipo, na-na-na-na-na, buio, oh-oh-oh
Al buio, uoh-oh-oh, uh-ah

[Ritornello]
Quando il cielo si fa blu, penso solo a te
Chissà come stai lassù ogni notte
È blu celeste, è blu celeste
È blu celeste
Quando il cielo si fa blu, penso solo a te
Chissà come stai lassù ogni notte
È blu celeste, è blu celeste
È blu celeste