Adele a Las Vegas con una tecnologia da 400.000 sterline per proteggere la sua voce

Adele si esibirà a Las Vegas per 3 mesi, con la sua residenza, dopo il rinvio avvenuto nei mesi scorsi. E arrivano le prime indiscrezioni…

Ci siamo, finalmente. Adele, per la gioia dei fan, si esibirà da venerdì 18 novembre 2022 a Las Vegas con la sua attesa residenza, rinviata da mesi. Tra le curiosità, ecco la notizia di una speciale tecnologia -decisamente cara- utilizzata appositamente per i suoi concerti.

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, la cantante inglese, durante i suoi live a Las Vegas, avrebbe fatto installare un sistema ‘complesso’ che le garantirà la ‘miglior aria possibile’ mentre canta. Una decisione legata alla protezione della sua voce durante le serate di esibizioni dal vivo:

‘Il sistema funziona combinando deumidificatori, unità di purificazione, dispersione di molecole d’acqua e ventole di raffreddamento nella sala di preparazione e quindi guidando l’aria sul palco quando si esibisce. Adele sta ottenendo l’aria migliore possibile per proteggere la sua voce”

I concerti a Las Vegas di Adele prenderanno il via venerdì, dopo il rinvio iniziale, avvenuto poche ore prima dell’inizio dei concerti. E ai tempi, non mancarono polemiche per questa cancellazione improvvisa e last minute. Alla base della scelta, secondo le dichiarazioni ufficiali, il problema legato al Covid-19 ma, rumors avevano parlato di scenografia giudicata inadatta per i suoi live.

“Quando ha visto il progetto finito, si è rifiutata di partecipare. Adele ha descritto la piscina come un “vecchio laghetto rigonfio” e ha rifiutato, di punto in bianco, di starci in mezzo. L’intenzione era di riempirlo d’acqua sul set mentre veniva sollevata su un meccanismo tipo gru, creando l’illusione che stesse galleggiando sull’acqua”

In lacrime, Adele aveva annunciato il rinvio dei concerti mentre numerosi fan, increduli, si sfogavano via social, accusando la cantante di averlo detto all’ultimo minuto, quando molti di loro erano già arrivati a Las Vegas o stavano per salire sull’aereo, con spese e costi non indifferenti. Adesso, però, sembrerebbe tutto confermato, con una residenza di tre mesi e una pausa già programmata dopo i live.

Adele, infatti, ha anticipato di volersi prendere del tempo lontana dalla musica per laurearsi in letteratura inglese.