Addii e abbandoni nei gruppi: dalle Spice Girls alle Little Mix

Little Mix, Spice Girls: ecco alcuni esempi di quando un gruppo viene abbandonato da un loro componente. Cosa succede poi?

Nelle scorse ore, il mondo del pop ha scoperto l’addio ufficiale da parte di Jesy Nelson alle Little Mix. La cantante aveva annunciato, a novembre, una lunga pausa dalla band, parlando di motivi personali e medici. Nessun altro dettaglio in più da parte sua e da parte delle colleghe. Poi, ecco a metà dicembre arrivare la verità e l’annuncio abbastanza prevedibile. Nessuna pausa, Jesy ha deciso di abbandonare la girlband di successo, da poco uscita con il nuovo album, Confetti. Queste le sue parole:

“La verità che negli ultimi tempi trovo molto difficile la pressione costante di essere in un gruppo femminile e di essere all’altezza delle aspettative. Arriva un momento nella vita in cui abbiamo bisogno di reinvestire, di prendere a cuore noi stessi piuttosto che concentrarci sul rendere felici gli altri, e sento che ora è il momento di iniziare quel processo. Quindi, dopo molte considerazioni e con il cuore pesante, annuncio che lascerò Little Mix. Ho bisogno di passare un po ‘di tempo con le persone che amo, facendo cose che mi rendono felice. Sono pronta per intraprendere un nuovo capitolo della mia vita – non sono sicura di come sarà adesso, ma io spero che sarete ancora lì per sostenermi. Voglio dire grazie a tutte le persone coinvolte nel nostro viaggio. Tutto il duro lavoro e la dedizione che ci hanno portato a questo successo”

A loro volta, le Little Mix hanno commentato l’accaduto, confermando la decisione dell’ex collega, sottolineando la loro intenzione di andare avanti come gruppo e augurandole il meglio. Insomma, una serie di risposte diplomatiche e un “in bocca al lupo” necessario a conclusione della riflessione. Ma sappiamo benissimo, che, per i prossimi mesi, una delle domande inevitabili sarà: “Come mai Jesy Nelson ha lasciato le Little Mix? Come avete reagito?“. E la stessa domanda verrà posta dall’altra parte, alla stessa Nelson: “Perché hai lasciato le Little Mix?

La vicenda delle Little Mix che perdono un membro del gruppo ha ricordato fatti ben noti nel mondo della musica e nei gruppi. Nel settore “girlband”, i fan del pop che hanno vissuto gli anni 90/2000, hanno subito pensato a Geri Halliwell e alle Spice Girls. Del resto, tra loro, in comune c’è anche la nazionalità inglese. Le prime sono nate con l’intenzione di conquistare le classifiche, le secondo pure. Ma invece che attraverso un annuncio, hanno trovato la fama in un talent show, X Factor Uk. I tempi cambiano…

Le Spice Girls avevano ottenuto il boom fin da subito, con il loro inedito, Wannabe, un vero e proprio tsunami in grado di vendere milioni e milioni di copie in tutto il mondo e di creare il fenomeno Spice e la filosofia del Girl Power. Una serie di numeri 1 in classica con album e con ogni singoli rilasciato dal disco (ad eccezione di Stop -tratto dal secondo lavoro, Spiceworld– che si è “fermato” alla 2), concerti, merchandising. Le Spice Girls erano un fenomeno mondiale e internazionale. Cosa mai poteva andare storto? Presto risposto. Era il 1998 quando Geri Halliwell annunciò di aver lasciato il gruppo. Anche in quel caso, le assenze di Geri furono giustificate, in un primo momento, fino ad una vera e propria conferenza stampa con una dichiarazione della stessa Halliwell, letta per lei dal pubblicista. Eh, sì, Twitter e i social ancora non c’erano.

Addii e abbandoni nei gruppi spice girls

Le Spice Girls non si arresero, pubblicarono “Viva Forever” (come da programmi) con un video “animato” (dove appariva anche Geri), poi lanciarono il singolo “Goodbye” per Natale (e conquistarono la numero 1). Pubblicarono anche un terzo disco, Forever, solo loro 4: Emma, Victoria, Mel B e Mel C. Ma forever fu per poco. Appena promosso il lavoro, si dedicarono a progetti solisti e le Spice Girls non pubblicarono più un quarto disco di inediti. Ci fu la reunion per le Olimpiadi con il ritorno di Geri, una reunion tour e un’altra serie di concerti sold out in Uk (questa volta senza Victoria). Le ragazze giurano di aver ritrovato l’armonia di un tempo tutte insieme (senza Vic, ancora oggi). Si parla di un altro tour nel 2021, di progetti in essere. L’effetto nostalgia e il ritorno di Geri hanno provocato entusiasmo ed occhi a cuore da parte dei fan ma l’addio di Geri, per molti, è stato il preludio dello scioglimento imminente della girlband.

Addii e abbandoni nei gruppi Danity Kane

Anche la Danity Kane sono state al centro del gossip in America. La girlband femminile è stata creata dalla Bad Boy Records durante il format televisivo “Making the Band 3” di Sean Combs nel 2005. Erano cinque ragazze: Shannon Bex, Aundrea Fimbres, Aubrey O’Day, Dawn Richard, e Wanita “D. Woods” Woodgett. Lo scioglimento del quintetto è stato ufficializzato nel gennaio 2009.  La band ha deciso di sciogliersi dopo che Dawn Richards aveva preso a pugni Aubrey O’Day nello studio musicale. “Durante una recente riunione di gruppo, una conversazione di lavoro è peggiorata quando un membro del gruppo mi ha dato un pugno nella parte posteriore della testa mentre parlavo con un altro collaboratore. Per essere chiari, non è stata fisicamente attaccata o minacciata prima della sua aggressione contro di me. Queste sono le stesse informazioni che ho fornito alla polizia, e anche i testimoni hanno confermato questo racconto dell’incidente. Non posso perdonare o giustificare alcuna forma di violenza fisica , in particolare per mano di qualcuno che consideravo una famiglia. I disaccordi accadono. Ma una guerra di parole e idee non dovrebbe mai finire in un’aggressione fisica” aveva scritto Aubrey, senza specificare chi presumibilmente l’ha colpita, in una dichiarazione . Le voci indicarono Dawn Richard. Anche loro si riunirono nel 2018, in tre: Aubrey O’Day, Shannon Bex e Dawn Richard.

All Saints Addii e abbandoni nei gruppi All Saints

Le All Saints non sono mai andato d’accordo mentre lavoravano insieme, ma dopo la rottura sono diventate molto amiche. Sono state tutte schiette sulla rottura del gruppo, il cui catalizzatore era una giacca da indossare durante un servizio fotografico. Il membro della band, Shaznay Lewis, ha raccontato che la giacca è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. “Non avrei mai scommesso in un milione di anni sul fatto che il gruppo finisse per un incidente con una giacca. Ma quando è accaduto quell’incidente, la questione è diventata talmente accesa che doveva per forza finire”, ha detto dopo che la band si è sciolta. “E per come ero allora, lo stato in cui eravamo allora, non c’era modo che lei potesse avere quella stupida giacca”. Anche loro poi si riunirono, senza screzi (ma senza nemmeno il successo di allora).

All Saints Addii e abbandoni nei gruppi Girls Aloud

Quando si sciolsero le Girls Aloud, sembrava si trattasse di una decisione presa in comune accordo. Ma Nadine Coyle twittò di non averci nulla a che fare e il clima nella band si è teso ulteriormente. “Dovreste sapere ormai che non ho avuto parte in nessuna delle questioni sullo scioglimento”, ha twittato. “Non ho potuto fermarle. Ho avuto i momenti migliori della mia vita e voglio andare avanti. Xxxx.”

All Saints Addii e abbandoni nei gruppi Sugabes

Infine, anche Keisha Buchanan ha usato Twitter per annunciare che avrebbe lasciato Sugababes, ma ha chiarito che non era una sua decisione. In seguito ha ammesso di essere stata costretta a lasciare il gruppo perché continuava a scontrarsi con Heidi Range.

 

 

Ultime notizie su Little Mix

Tutto su Little Mix →