Sanremo 2020, Arisa tra gli esclusi: "La canzone parlava di mia madre, come quella di Giordana. Pazienza, non ho risentimenti"

Arisa tra gli esclusi di Sanremo 2020. Ecco le sue dichiarazioni.

Arisa torna a Sanremo per il suo nono Festival in undici anni di carriera. Stavolta non sarà in gara, ma salirà sul palco del teatro Ariston durante la serata del giovedì per duettare con Marco Masini sulle note di Vacanze Romane. C'è da dire, però, che Rosalba Pippa anche quest'anno aveva proposto un brano alla commissione artistica della kermesse. "Amadeus ha reputato la mia canzone non idonea. Parlava di mia madre e siccome anche quella di Giordana Angi ha lo stesso tema, rischiava di essere un doppione", ha dichiarato al settimanale Oggi.

Non ha risentimento, Arisa:

"Mi è dispiaciuto perché per la prima volta presentavo un repertorio mio, ma pazienza. Io mi vivo la vita,sono felicissima. E non ho risentimenti. Ho calcato il palcoscenico dell’Ariston per none volte, vincendone due. Trovo giusto lasciare spazio ad altri e stimo da sempre Amadeus. Gli auguro un grande Sanremo".

La mamma di Arisa, Assunta Santarsiero, recentemente è stata indagata per una presunta truffa come falsa invalida.

  • shares
  • Mail