Metallica: ‘Sì, siamo dei Beliebers’

James Hetfield, Trujillo e Ulrich dicono la loro opinione (positiva) su Justin Bieber…

Il mondo intero è rimasto stupito, disgustato e/o traumatizzato quando, un paio di settimane fa, Justin Bieber ha pubblicato un video in cui canticchiava Fade to Black dei Metallica.
La redazione di Q ha intervistato i Four Horsement pochi giorni dopo, e non si è lasciata sfuggire l’occasione di porre qualche domanda alla band…
Oltre ai classici “cosa si prova a prendere fuoco sul palco” e “com’è andare al ristorante con Lou Reed”, il giornalista ha anche posto una domanda molto diretta: vi sentite dei Beliebers, ora che Justin Bieber ha dichiarato che fa jam spessissimo usando One e Fade To Black?

Dopo una iniziale risata, la band ha risposto a partire da James Hetfield:

“Siamo dei Beliebers? SI’!”

Lars Ulrich ha aggiunto:

“E’ possibile rispettare Justin senza per forza essere un Belieber? Penso che il ragazzo abbia molto talento, e ovviamente fare tutto quel che sta facendo lui ad un’età così giovane deve essere un bel casino. Quindi il fatto che abbia le palle di andare là fuori e continuare a fare quel che fa, me lo fa rispettare ancora di più. E se a lui piace One e se Liam Gallagher dice che gli piace Bieber, allora ok, posso dire anche io di essere un Belieber.”

Anche Robert Trujillo, solitamente più dimesso, ha detto la sua in favore di Justin:

“Finchè il ragazzino si terrà fuori dai guai, sarò un Belieber anche io.”

La fine del mondo è vicina?
O una collaborazione ‘interessante’ è all’orizzonte?
O forse, i Metallica si stan solo facendo due risate, alle spalle di chi ci “crede troppo”?

E che il mondo ci perdoni per aver trovato un modo di usare questa foto in un articolo.

Ultime notizie su Metallica

Tutto su Metallica →