• Pop

I 10 momenti più imbarazzanti del pop – 5

Siamo arrivati alle più alte posizioni della nostra fondamentale classifica sui momenti più imbarazzanti del pop dal 2000 ad oggi. Ne abbiamo lette di cotte e di crude in questi giorni. Probabilmente cose che in un contesto comune non avrebbero nessun rilievo, ma che sui palchi internazionali diventano peggio dei tifoni, entrando nell’aneddoteca dei fatti

di aleali


Siamo arrivati alle più alte posizioni della nostra fondamentale classifica sui momenti più imbarazzanti del pop dal 2000 ad oggi. Ne abbiamo lette di cotte e di crude in questi giorni. Probabilmente cose che in un contesto comune non avrebbero nessun rilievo, ma che sui palchi internazionali diventano peggio dei tifoni, entrando nell’aneddoteca dei fatti più allucinanti accaduti ad una star. Prima di enunciare la seconda e la fatidica prima posizione ecco un breve riassunto in link delle posizioni precedenti. A seguire, i momenti imbarazzanti vincitori. Domani, giusto per non perdere il vizio, enunceremo alcune menzioni speciali, fuori classifica, ma altrettanto imbarazzanti.

Posizione 10

Lecca lecca lanciato dal pubblico colpisce David Bowie in un occhio.
Posizione 9
Razorlight litigano durante un concerto scatenando quasi una rissa.
Posizione 8
Courtney Love lancia il microfono sul pubblico colpendo una fan.
Posizione 7
Ashanti si ritrova con il seno scoperto sul palco.
Posizione 6
Macy Gray dimentica in un’esibizione ufficiale l’inno nazionale.
Posizione 5
Lily Allen fa un dj set di musica r’n’b in un locale indie.
Posizione 4
Ashlee Simpson abbandona trasmissione tv dopo un playback sgamato.
Posizione 3
Ai Bet Awards si interrompe il playback di un importante “live” di 50 cent.

Seconda posizione: Questa la sapete tutti. E non poteva non essere citata nella classifica. D’altronde quando nel 2004 il celebre Super Bowl lo guardavano 140 milioni di persone, non si poteva che entrare nella storia. I protagonisti sono Justin Timberlake e Janet Jackson. L’imbarazzo non è stata la celebre apertura della “coppa” del vestito di pelle nera della celebre cantante pop. Ma la strenua difesa che Mtv e Cbs portarono avanti per dimostrare che quello era un evento accindentale. Pare infatti che quello scoperchiamento dovesse mostrare non l’intero seno di Janet ma parte di un wonder bra, come si è soliti fare tra le star ospiti dell’evento sportivo. Justin Timberlake, ancora oggi forse, lo definirebbe un errore del costumista.

Prima Posizione:
Fergie è la regina della nostra classifica. L’orrore puro ha trovato la sua principale forma di espressione. La cantante dei Black Eyed Peas in un concerto a San Diego ha “bagnato” i suoi grigi pantaloni in un punto di quelli piuttosto bassi e delicati, mentre una marea di fotografi hanno ripreso da ogni angolazione l’accaduto. Rossa in volto e terribilmente mortificata si è ritrovata affibbiati peggiori e più antipatici nomignoli: l’Urinatrice, la Bandita sibilante, la Camera d’aria che perde e la Dorata “docciatrice” di pantaloni. Insomma, un vero disastro. Sull’accaduto Fergie ha dichiarato:

“E’ stato il momento più imbarazzante della mia vita. Un momento che non dimenticherò mai.”

Nemmeno noi.

I Video di Soundsblog