Christina Aguilera: dietro il flop di Bionic c’è una cospirazione dello staff di Lady Gaga, Perez Hilton e Akon?

Complotto contro Christina Aguilera nel periodo di Bionic?


Partiamo dalle origini. Christina Aguilera doveva tornare con l’album che avrebbe stupito e sorpreso, una sua nuova versione (proprio a lei che piace tanto essere camaleontica nelle varie fasi musicali). Poi la dura realtà dei fatti: critiche spietate verso il singolo “Not myself tonight”, al video che copiava Madonna e Lady Gaga e un album che è stato più volte stroncato che amato. Sembrava quasi che la Aguilera fosse la reincarnazione della cantante scarsa e per nulla originale. Iniziavano a girare le voci più disparate: le radio boicottano il singolo, lei è il nemico numero 1 di Lady Gaga e l’album ‘fa schifo’ (opinione non condivisa dal sottoscritto). Queste, brutalmente, le accuse in quel periodo. Bionic era nato sotto una cattiva stella e ha terminato la sua corsa prima del dovuto.

Ed ecco che a distanza di qualche anno, si apre uno scenario nuovo per quel periodo. Alcune voci parlano di una cospirazione nei confronti della Aguilera. Un complotto per far naufragare l’album. La casa discografica di Lady Gaga (la Interscope Records) pressava sulla scarsa qualità dell’opera della Aguilera. Quando è arrivato il primo singolo “Not myself tonight” la reazione delle radio non fu negativa. Ma le cose cambiarono quando i detrattori della cantante iniziarono a scrivere e telefonare per lamentarsi della canzone, rifiutata a gran voce. Poi quando arrivò il video tutto precipitò. Perez Hilton iniziò a chiamarla Floptina e anche Akon (grande amico di Gaga) accusò il video di essere una copia sbiadita di ‘Express Yourself’ (caso volle che poi fu la stessa accusa piovuta su Miss Germanotta con Born this way…) e la cantante di copiare la sua cara amica Gaga.

Alcune fonti interne parlano di un astio da parte del blogger Hilton. Il motivo? Le dichiarazioni della Aguilera nei confronti di Lady Gaga (ne aveva parlato superficialmente, dimostrando distacco e indifferenza). Quando l’album uscì fu flop ancora prima che le vendite lo decretassero tale. Era stato talmente criticato a priori da non essere nemmeno ascoltato o trasmesso radiofonicamente in maniera oggettiva. Il colpo fu talmente duro da far annullare il Bionic tour programmato dalla cantante.

Dopo aver letto questa teoria, che idea vi siete fatti? Complotto o giustificazioni insensate?

Fonte | Examiner

Ultime notizie su Lady Gaga

Tutto su Lady Gaga →