I Neri per caso, 20 è il nuovo album per i vent'anni di carriera

I Neri per caso tornano a ottobre con 20, il nuovo album. Nel gruppo è entrato Moris Pradella al posto di Diego Caravano

I Neri per caso, gruppo nato nel 1990, spopolavano nel 1995 al Festival di Sanremo con Le ragazze. Ora stanno tornando! A cinque anni dall'uscita dell'ultima fatica, l'album Donne, hanno rilasciato un'intervista esclusiva al Sorrisi.com per lanciare il loro nuovo album di prossima uscita, 20, con cui festeggiare vent'anni di carriera discografica:

"Uscirà tra la fine di settembre e i primi di ottobre per la Elios Recording, stiamo facendo gli ultimi lavori di missaggio ed editing. Faremo soprattutto cover. La loro trasposizione a cappella è quella che ci ha resi più noti, del resto. Ma avremo anche un paio di inediti: uno l’ha scritto il nostro produttore, Nello Manvati, e l’altro è di Matteo Saggese e Peppe Servillo degli Avion Travel. Saggese vive da vent’anni a Londra ed è l’uomo che ha composto Di sole e d’azzurro di Giorgia e Diamante di Zucchero, per fare due titoli".

Tra le cover ci saranno Englishman in New York di Sting, Caravan of Love degli Housemartins, Human Nature di Michael Jackson, Michelle dei Beatles e Come away with me di Norah Jones, pezzo utilizzato anche per uno spot sociale realizzato poco tempo fa per CoorDown, un'associazione benefica per persone affette dalla sindrome di Down.

neri per caso  20 nuovo album

Oggi i Neri per Caso hanno leggermente modificato la loro formazione originaria, visto che è uscito dal gruppo Diego Caravano, che ha preferito dedicarsi al lavoro di insegnante di coro e pianoforte. Al suo posto è arrivato Moris Pradella, un ragazzo di Mantova originario dell'Eritrea. Siccome ha firmato altri contratti in parallelo, ogni tanto viene sostituito da Daniele Blaquier di The Voice.

Del resto del gruppo Ciro si dedica agli arrangiamenti, Massimo e Gonzalo seguono le relazioni con il pubblico e gli impresari, Mario cura l'intrattenimento sul palco. Oggi è Sony a curare loro distribuzione, dopo che sono passati attraverso la Emi e la Easy Records. Ma i tempi d'oro sono impareggiabili:

"Le ragazze fece 700 mila copie, cifre oggi impensabili. Già nel 2008, quando in piena crisi vendemmo 50 mila copie con Angoli diversi, fu un successo paragonabile agli inizi".

Però il gruppo funziona ancora live nei concerti:

"Ci invitano ai festival a cappella, anche in Germania. Facciamo tour in Asia, Sudamerica ed Est Europa. Piazze, locali...".

Per il resto il gruppo si dice orgoglioso di fare poca tv e di selezionare le ospitate, prediligendo programmi come Quelli che il calcio e Crozza nel paese delle meraviglie.

  • shares
  • Mail