Madonna, Rebel Heart Tour è già un successo?

Il Rebel Heart Tour di Madonna deve ancora prendere ufficialmente il via ma i dati sono più che positivi.

Madonna è stata al centro di una bufera mediatica, nei mesi scorsi, che ha accompagnato la pubblicazione del suo nuovo disco. Prima il rilascio di alcuni demo da parte di un misterioso hacker (individuato e condannato) poi la decisione di anticipare i tempi previsti per Rebel Heart e, infine, il deludente risultato nelle classifiche internazionali. I singoli non hanno brillato nelle charts, solo Bitc* I'm Madonna è riuscito a entrare nella Billboard Hot 100 anche probabimente grazie a un video chiacchierato e ricco di guest star (da Nicki Minaj a Katy Perry).

Se l'Lp non ha particolarmente soddisfatto le aspettative, pare che l'omonimo Rebel Heart Tour, invece, sia più che promettente, in base a quanto emerso dai primi dati. Ad esempio, i biglietti per le tappe australiane, resi disponibili nella mattina del 30 luglio 2015, sono stati acquistati in breve tempo. Del resto sono vent'anni circa che Madonna manca in Australia: gli unici posti rimanenti sono quelli più costosi e circa il 90/95 per cento dei ticket non sono più disponibili nonostante manchino ancora mesi e mesi ai concerti.

madonna.png

Discorso simile -se non addirittura migliore- nelle Filippine dove i prezzi si aggirano anche intorno ai 500 dollari. Nonostante questo, la data ha visto un sold out con la necessità di aggiungere un'altra tappa in modo da soddisfare l'elevate richiesta.

In America situazione quasi uguale con il bis di concerti a Montreal, New York City, Toronto, Edmonton, Miami e San Juan. L'Europa non sta a guardare, basti pensare all'Italia e alle tre date annunciate e confermate in pochissimi giorni a causa del sold out quasi immediato dei biglietti disponibili.

Via | Inquisitr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: