Justin Bieber e Michael Jackson, Slave 2 The Rhythm: il duetto sarà rilasciato

A confermarlo è stato LA Reid in persona

Si parla da parecchio tempo del famigerato duetto tra Justin Bieber e Michael Jackson. Sembrava potesse essere rilasciato in breve tempo o inserito in un nuovo lavoro postumo dell'artista americano scomparso nel 2009. Poi non si seppe più nulla e non avvenne mai una vera pubblicazione del featuring tra i due.

Il 13 maggio scorso, intanto, è uscito Xscape, il secondo disco postumo dopo la morte di Jackson. Ma del duetto tra i due non c'è traccia. Il motivo lo rivela proprio La Reid, a capo del progetto rilasciato da poco e proprio colui con cui, a soli 15 anni, Justin Bieber aveva firmato il suo primo contratto discografico (con la Island Records)

Floyd Mayweather Jr. v Canelo Alvarez

Ebbene, Slave 2 The Rhythm era originariamente stato pensato proprio per Xscape. Ma il leakaggio del brano ha mandato all'aria i piani originari:

"'Slave 2 The Rhyth' non ha incluso Justin Bieber per mia scelta. Era qualcosa che è stato fatto separatamente da me ed è trapelato. Se non fosse apparso online, sarebbe stato inserito, ma in questo modo ha preso il percorso sbagliato. Ma sai una cosa, stiamo andando a rivisitare questo pezzo per fare qualcosa di veramente speciale con Justin e Michael. Ne sono abbastanza sicuro"

E al termine, un commento di stima per il giovane artista finito nei guai negli ultimi tempi:

"Justin è il mio ragazzo. Voi sapete che ho firmato con lui, provo una lealtà nei suoi confronti e mi sento come di doverlo proteggere, è questo il nostro rapporto"

  • shares
  • Mail