Amanda Lear: "Emma Marrone all'Eurovision? Che figuraccia! Beyoncé? Una mign0tta come le altre!"

Amanda Lear, ospite a Quelli che il Calcio, ha una parola buona per tutti. Più o meno.


Amanda Lear può dire quello che vuole. E la buona, anzi l'ottima, notizia è che lo fa. Sempre. Colei che fu musa di Salvador Dalì è da poco tornata in onda sulla tv italiana nella giuria di Si Può Fare, il nuovo talent vip condotto da Carlo Conti nel venerdì sera di RaiUno. In quello show la nostra si è distinta per i suoi commenti al vetriolo sulla qualunque e oggi, ospite a Quelli che il Calcio, non è stata da meno sparando a zero su Beyoncé, Yoko Ono e...Emma Marrone all'Eurovision!

Schermata 2014-05-11 alle 16.10.54

Partiamo dalla più stringente attualità: la giurata più cattiva di Si può fare, interrogata dal conduttore Nicola Savino sull'Eurovision Song Contest 2014, ha dichiarato di averlo seguito con attenzione. Cioè più o meno...

Mi sono rovinata gli occhi facendo zapping tra Amici e l'Eurovision ieri sera e tutto per vedere la gran bella figura che ha fatto 'sta Emma Marrone, eh? Poi pure la Francia è arrivata ultima, avete visto?

Abbiamo visto eccome. Ma Amanda è stata la prima ad ammettere pubblicamente in tv la figuraccia che Emma si è portata a casa ieri sera. Ripercorrendo la sua carriera, poi, la Lear non ha potuto fare a meno di notare quanto i tempi, anche musicalmente, siano cambiati:

Ai tempi miei già mostrare mezza tetta faceva scandalo, ora altro che mezza tetta...Con tutte 'ste mignotte tipo Beyoncè!

E dopo aver dato a Yoko Ono della cinese orribile, Amanda ha spiegato il vero motivo che l'ha portata a tornare in Italia (con progetto discografico annesso):

Mi fa piacere essere qui perché ritrovo il pubblico italiano dopo cinque anni. Mi ero trasferita in Francia per fare teatro e l’ho fatto per un bel po’ tutte le sere pagata malissimo. Quindi mi mancava l’Italia. Poi uscirà presto il mio nuovo album, le canzoni le ho scritte tutte io cioè i testi, non la musica. Alla fine, questo mi paga l’affitto da 30 anni!

Infine, dulcis in fundo, Amanda è riuscita pure a mandare in fumo il blando tentativo di Savino a cui sarebbe tanto piaciuto fare, come da tradizione, un piccolo promo di The Voice:

Certo che guardo The Voice, i talent ormai ci sono ovunque, pure in Francia! Ma del resto anche per questo la tv fa schifo dappertutto!

Amiamola.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: