Madonna, True Blue: recensione, curiosità sull'album uscito il 30 giugno 1986 (video)

Il 30 giugno 1986 usciva l'album True Blue di Madonna

madonna

True Blue è il terzo album in studio di Madonna ed è uscito il 30 giugno 1986 sotto la Sire Records. Ha collaborato alla scrittura e alla produzione di tutte le canzoni inserite insieme a Stephen Bray e Patrick Leonard.

Considerato come album più fanciullesco di Madonna, è stato ispirato da suo marito Sean Penn, a cui Madonna ha dedicato l'album. Musicalmente, le canzoni dell'album hanno incorporato la musica classica, per coinvolgere un pubblico più adulto che era fino ad allora poteva essere rimasto scettico della sua musica

Si parla di amore, libertà e anche la gravidanza adolescenziale ("Papa Don't Preach"). Vediamo insieme qualche curiosità sul disco e le critiche dell'album

  • True Blue è stato un successo fin da subito, raggiungendo la prima posizione in ben 28 Paesi tra cui Australia, Canada, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti
  • E' rimasto per ben 34 settimane alla numero uno della European Top 100 Albums
  • E' l'album più venduto del mondo nel 1986, nonché il disco più venduto degli anni '80 da una donna e uno degli album di tutti i tempi, con una stima di oltre 25 milioni di copie in tutto il mondo
  • Tutti i cinque singoli estratti hanno ottenuto la top five della Billboard Hot 100, "Papa Don't Preach" e "Open Your Heart" la vetta
  • La promozione è avvenuta durante il Who's That Girl World Tour, del 1987, che ha toccato il Nord America, Asia e Europa
  • True Blue è visto da molti come l'album che ha fatto di Madonna una vera superstar, cementando la sua reputazione tra gli artisti musicali consumati degli anni '80
  • Il 6 marzo 1986 Madonna ha annunciato di essere al lavoro su un nuovo album, Live To Tell, che poi sarebbe diventato True Blue
  • L'album è stato registrato tra dicembre 1985 e aprile 1986 durante il primo anno di nozze di Madonna con l'attore Sean Penn: "Questo è dedicato a mio marito, il ragazzo più cool dell'universo"
  • True Blue prende il titolo da una delle espressioni preferite di suo marito Sean Penn e la sua purissima visione dell'amore
  • "Open you Heart" inizialmente era destinata a Cyndi Lauper
  • Il quarto brano "Live to Tell" è stato originariamente scritto da Patrick Leonard per la colonna sonora del film "Fire with Fire", ma dopo che la società lo ha rifiutato, Leonard ha proposto la canzone a Madonna
  • True Blue è stato il primo album in cui Madonna contemplava temi spagnoli come nella canzone "La Isla Bonita": Il brano era stato precedentemente scritto per l'album Bad di Michael Jackson
  • La copertina dell'album, scatto del fotografo Herb Ritts, è una delle immagini più riconoscibili di Madonna. È un quadro dal collo in su, i colori principali nella foto sono sfumature di grigio, bianco e varie di blu per sottolineare il titolo dell'album. Madonna stessa si è posizionata in un elegante posa indossando un pallido e discreto make up con labbra rosse, inclinando indietro il collo in un posa da cigno
  • Secondo Lucy O'Brien, autrice di "Madonna: Like an Icon", la copertina dell'album è ispirato al concetto della pop art di Andy Warhol. Si ritiene che l'immagine sia un misto di innocenza, idealismo, con lo stule Technicolor anni '50
  • True Blue, il successo nelle classifiche

    Negli Stati Uniti, True Blue ha debuttato al numero 28 della Billboard 200 e ha raggiunto poi la numero uno il 16 Agosto 1986

    E 'rimasto in prima posizione per cinque settimane consecutive e in classifica per un totale di 82 settimane

    True Blue è stato certificato sette volte disco di platino dalla Recording Industry Association of America (RIAA) per oltre sette milioni di copie vendute, diventando così il terzo album più venduto di Madonna negli Stati Uniti, dietro Like a Virgin (1984) e The Immaculate Collection (1990).

    In Canada, l'album ha debuttato al numero 73 nella classifica degli album per il rilascio del 5 luglio 1986, l'album ha scalato rapidamente verso l'alto e ha raggiunto il numero uno il 9 agosto 1986.

    True Blue è stato certificato diamante dalla Canadian Recording Industry Association (CRIA) per oltre un milione di copie

    Fu un successo anche in Asia e Oceania. In Giappone, l'album ha raggiunto la posizione numero due della classifica Oricon LP

    True Blue ottiene il suo più grande riscontro commerciale in Europa, dove è alla numero uno della Top Albums chart per 34 settimane consecutive, un record che deve ancora essere superato (dal 19 luglio 1986 al 7 marzo 1987)

    In Uk è rimasto in vetta per sei settimane e in classifica per un totale di 85 settimane

    In quell'anno, in Italia l'album ha venduto 1.500.000 copie, diventando il disco più venduto di un artista straniero nel paese

    True Blue, i singoli

    "Live to Tell" è stato il primo singolo estratto dall'album nel marzo 1986. La canzone è stata la seconda ballad di Madonna dopo "Crazy for You". E' diventato il suo terzo singolo numero uno della Billboard Hot 100

    "Papa Don't Preach" è il secondo brano rilasciato nel giugno 1986, diventando il quarto pezzo alla numero uno della cantante nella Billboard Hot 100

    "True Blue" è stato pubblicato come terzo singolo dell'album nel settembre 1986. E 'una canzone dance-pop, da alcuni critici promossa mentre, da altri, considerata troppo innocua per essere la title track del disco. In Usa è arrivata al terzo gradino

    Quarta canzone è "Open Your Heart"

    Ultimo brano estratto è "La Isla Bonita" nel febbraio 1987, arrivato alla 4 della Billboard

    Prima dell'uscita dell'album, Madonna presenta "Love Makes the World Go Round" in una serie di concerti Live Aid nel 1985

    True Blue, recensioni

    La critica ha generalmente promosso l'album, applaudendo la voce più potente della star

    Stephen Holden del New York Times si è complimentato sottolineando come "Madonna vada pesante di cuore in questo disco"

    Davitt Sigerson del Rolling Stone ha dichiarato che Madonna "canta meglio che mai". True Blue è un "robusto, affidabile, amabile nuovo album"

    AllMusic: uno dei più grandi album dance-pop, un disco che dimostra la vera abilità di Madonna come autrice, per provocare e intrattenere attraverso la sua vasta portata, realizzazione, e puro senso di divertimento

    Sal Cinquemani di Slant Magazine ha definito l'album "l'archetipo supremo della musica pop per la fine degli anni '80 e primi anni '90

    Michael Paoletta di Billboard ha sottolineato come nel 2001, quasi 20 anni dopo il suo debutto, l'album sia ancora irresistibile

    Robert Hilburn del Los Angeles Times ha dichiarato che" True Blue non è musica rivoluzionaria ma è fantasioso, pop molto eccitato che riconosce i limiti ed i piaceri per una top 40

    Erica Wexler di Spin ha commentato che" True Blue è rito di passaggio di Madonna tra l'adolescenza pop e un mondo adulto

    True Blue, i video

    • shares
    • +1
    • Mail
    2 commenti Aggiorna
    Ordina: