Zucchero all’Arena di Verona: scaletta concerto e tutte le anticipazioni

Zucchero in concerto all’Arena di Verona: ecco la scaletta dei concerti, tutte le informazioni sui biglietti e le anticipazioni

Zucchero è uno dei protagonisti della nuova stagione musicale all’Arena di Verona. Alvia dal 25 aprile una stagione straordinaria che è stata inaugurata proprio da Zucchero con una serie di 14 concerti e oltre 142.000 biglietti già venduti ad un pubblico proveniente da tutta Italia e anche dall’estero (il 3,8% dalla Germania, il 2,8% dall’Austria, l’1,5% dalla Svizzera). L’Arena, a capienza piena, ospiterà ben 170.000 spettatori solo nei primi 15 giorni di programmazione.

Oltre due ore e mezza di musica per l’artista che eseguirà tutti i suoi più grandi successi e anche le più recenti incisioni. Un viaggio sonoro che attraversa la grande carriera del cantante, passando dai più recenti Spirito nel buio e Soul Mama alla magia di Diamante e Un soffio caldo, dalla carica e l’energia di hit che hanno segnato la storia della musica italiana come Baila, Per colpa di chi e Vedo nero fino all’emozione dei tributi a Luciano Pavarotti con Miserere e Fabrizio De André con Ho visto Nina volare. Senza dimenticare l’attualità, con un richiamo alla celebrazione del 25 aprile, con Partigiano Reggiano o ancora l’esecuzione di Madre Dolcissima, con un intro, accompagnato da immagini, che rimandano alla situazione attuale della guerra in Ucraina.

Ad accompagnare Zucchero sul palco durante il “World Wild Tour” la band internazionale composta da: Polo Jones (Musical director, bass), Kat Dyson (guitars, bvs), Peter Vettese (hammond, piano), Mario Schilirò (guitars), Adriano Molinari (drums), Nicola Peruch (keyboards), Monica Mz Carter (drums, percussions), James Thompson (horns, bvs), Lazaro Amauri Oviedo Dilout (horns) e Oma Jali (backing vocals).

Zucchero all’Arena di Verona, Scaletta concerto

Oh, Doctor Jesus ( canzone di Ella Fitzgerald & Louis Armstrong)
Spirito nel buio
Soul Mama
Il mare impetuoso al tramonto salì sulla Luna e dietro una tendina di stelle…
Sarebbe questo il mondo
La canzone che se ne va
Voci
Partigiano reggiano
13 buone ragioni
Ci si arrende
Il suono della domenica
Facile
Vedo nero
Baila (Sexy Thing)
Dune mosse
Menta e rosmarino
Un soffio caldo
Solo una sana e consapevole libidine salva il giovane dallo stress e dall’Azione Cattolica
A Wonderful World
Fiore di maggio (Fabio Concato cover)
Follow You Follow Me (Genesis cover)
Miserere
Stayin’ Alive (Bee Gees cover)
Honky Tonk Train Blues (Meade Lux Lewis cover)
Amore adesso (No Time For Love Like Now)
Amore adesso (No Time For Love Like Now) (Michael Stipe cover)
Il volo
Diamante
X colpa di chi?
Diavolo in me

Hey Man
L’urlo
Hai scelto me

Biglietti concerto, dove acquistarli

Per informazioni sui biglietti consultare www.friendsandpartners.it e cliccando qui