Taylor Swift parla di “Lavender Haze” e svela il significato della canzone (video)

Taylor Swift racconta il significato della canzone “Lavender Haze”, prima traccia del nuovo disco della cantante, Midnights

Il prossimo 21 ottobre uscirà il nuovo disco di Taylor Swift, Midnights. Ad aprire l’album è la traccia “Lavender Haze” ed è stata proprio la cantautrice a raccontare il significato del brano, condiviso attraverso un video caricato sui social.

“Mi sono imbattuta nella frase ‘Lavender Haze’ mentre stavo guardando Mad Men- L’ho cercato perché pensavo che suonasse bene, e si è scoperto che è una frase comune usata negli anni ’50 con cui descrivevano l’essere innamorati. Se eri nella foschia della lavanda, significava che eri in quel bagliore d’amore onnicomprensivo, e ho pensato che fosse davvero bello”

Taylor Swift ha poi continuato a riflettere sul titolo del pezzo e sul significato:

“Penso che in teoria, quando sei nella foschia color lavanda, farai di tutto per rimanere lì e non lasciare che le persone ti portino giù da quella nuvola. Penso che molte persone abbiano a che fare con questo ora, non solo “personaggi pubblici”, perché viviamo nell’era dei social media. Se il mondo scopre che sei innamorato di qualcuno, lo peserà”

Attualmente la cantante è fidanzata da sei anni con Joe Alwyn (Conversations With Friends), attore. E Taylor ha ammesso come anche lei, in questa relazione, abbia dovuto agire a salvaguardia del rapporto personale:

“Abbiamo dovuto evitare strane voci, cose da tabloid e semplicemente le ignoriamo- Questa canzone parla dell’atto di ignorare quella roba per proteggere le cose reali”

Lo stesso Alwyn ha ricevuto crediti di co-autore sia in “Folklore” che in “Evermore” con lo pseudonimo di William Bowery.

Qui sotto potete leggere la tracklist ufficiale e completa di Midnights, disponibile dal 21 ottobre 2022 (” Questa è una raccolta di musica scritta nel cuore della notte, un viaggio attraverso terrori e sogni d’oro”):

‘Lavender Haze’
‘Maroon’
‘Anti-Hero’
‘Snow On The Beach’ featuring Lana Del Rey
‘You’re On Your Own, Kid’
‘Midnight Rain’
‘Question…?’
‘Vigilante Shit’
‘Bejeweled’
‘Labyrinth’
‘Karma’
‘Sweet Nothing’
‘Mastermind’

 

Ultime notizie su Taylor Swift

Tutto su Taylor Swift →