Sanremo 2022, ecco perché Tananai è uno dei vincitori del Festival

Tananai è uno dei vincitori del Festival di Sanremo 2022. Ecco perché. E il suo brano “Sesso occasionale” conquista sempre più…

Che il Festival di Sanremo 2022 sia stato un successo appare evidente, fin dal suo esordio. Il pubblico si è ritrovato a commentare e condividere le esibizioni di tutti gli artisti, in una sorta di salotto collettivo via social. Il Fantasanremo, poi, ha cementato ancora più questa ritrovo, inserendo quella sfumature “game” che ha solamente alleggerito e divertito di più. E anche Amadeus è stato intelligente nel cogliere e sottolineare questo fuori programma in scaletta, tra “papalina”, saluti a zia Mara e punti da conquistare in diretta. Ma, oltre ai brani apprezzati e ai tre finalisti (Mahmood/Blanco, Elisa e Gianni Morandi) c’è anche un altro ‘vincitore’ che sta riscuotendo sempre più consensi anche a luci spente dell’Ariston. Parliamo di Tananai.

Il cantante è arrivato in gara dopo aver vinto Sanremo Giovani insieme a Matteo Romano e Yuman. Si è presentato alla competizione di Sanremo 2022, insieme agli altri big, con il brano “Sesso occasionale“. Un titolo che -solo per audacia di fronte alla presunta platea di telespettatori- meritava già attenzione e stima, a propri. La prima esibizione del pezzo, dal vivo, però non è stato un successo, con diverse incertezze. Del resto, molti, al loro esordio, hanno mostrato emozione e si sono esibiti non al loro massimo. Figuriamoci se non è ancora più comprensibile per un giovane cantante che fa il suo esordio sul palco dell’Ariston. Ma è lì, proprio da quel momento, che è iniziata l’ascesa di Tananai. Grazie alla sua personalità e alla sua autoironia.

Lui cosa fa? Torna in albergo e, via social, è il primo ad ironizzare sulla sua performance. E nel modo più vincente possibile:

Sanremo è strano, eh? Io ero lì, ero convinto di aver fatto una figata… Torno a casa, una merda! Stupenda sta roba, tu vivi in una dimensione parallela, capito? Folle! Folle! Io ero lì tutto felice sul palco, c**o tiravo le stecche! Secondo me il pezzo è molto bello, poi lo ascolterete quando uscirà registrato bene senza le mie stecche live. Penultimo c**o io volevo essere ultimo!

Nessuna polemica, mai nessun lamento sull’orario scelto per la sua esibizione, nessuna giustificazione millantata su audio non perfetto o congiunzioni astrali contro di lui. Ci ha riso sopra, ha fatto ironia, ha espresso per primo il suo stupore davanti ad una performance non riuscita. Fine. Ironizzando.

Durante un’intervista, gli chiedono del nonno e lui, sempre autoironico, risponde: “E’ morto”.

I fan iniziano ad aumentare e durante la serate di Sanremo, Tananai sale sempre più in tendenza, perché proprio quella sua ironia e quel mondo scanzonato di vivere la gara e di interagire, diventano la sua carta vincente.

Si esibisce all’ultima serata del Festival comprendendo di non poter mai arrivare primo (visto anche i pronostici e i risultati delle sere precedenti) e cosa fa?

“Ci vediamo all’Eurovision!”

In diretta, su Rai 1, prendendosi per il cul0. E conquistando un’altra volta. Nessun lamento tipo “Non mi avete capito” oppure “Questo titolo mi ha svantaggiato, il pubblico non è pronto”. Macché. Ci scherza sopra, ci ride sopra. E Twitter e i social nuovamente lo premiano.

Nel ‘tempo libero’ prende testate contro i cartelli stradali…

… e ironizza sul fatto di poter partecipare all’Eurovision Song Contest rappresentando… l’Azerbaijan (del resto San Marino ha già la coda di aspiranti rappresentanti…)

E in tutto questo, il pezzo presentato a Sanremo 2022 prende sempre più quota e viene apprezzato ancor di più, ascoltato in streaming e diventato sempre più uno dei tormentoni di questa edizione.

“Sesso occasionale” è molto radiofriendly e la personalità di Tananai -insieme alla sua continua ironia- sono diventate una delle sorprese di questo Festival di Sanremo 2022. E su questo, molti colleghi più celebri avrebbero da imparare. Lui ha vinto.

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2023

Il Festival di Sanremo, anche noto come Festival della Canzone Italiana, è la principale manifestazione dedicata alla musica italiana.

Tutto su Festival di Sanremo 2023 →