Stupido, Sissi: testo, video, significato della canzone

Stupido: testo, video ufficiale, audio, significato della nuova canzone di Sissi, ultimo estratto dall’Ep, Leggera

Porta per titolo ‘Stupido’, il nuovo singolo di Sissi, tra le più talentuose scoperte dell’ultima edizione di ‘Amici’. Il brano, scritto dalla stessa interprete con Aldo Iacobelli e Stefano Tartaglini e prodotto da Stabber, è contenuto nell’Ep, ‘Leggera’, uscito, oggi, venerdì 27 maggio 2022.

Stupido: Sissi – significato

La giovane cantante, uscita dalla scuola di Maria De Filippi, ha condiviso, poche ore fa, il proprio stato d’animo per l’uscita del suo primo vero progetto discografico:

“Leggera” è circondarsi dei propri pensieri senza che questi riescano a toccarci troppo e cambiarci. È riuscire a fluttuare, galleggiare in un proprio spazio, ma con consapevolezza e concentrazione.
Ho sempre sognato di creare qualcosa di mio davvero, fin da piccola.

Ho sempre sognato di poter essere sincera, senza preoccuparmi troppo delle conseguenze dei miei pensieri, ora finalmente ci sono riuscita.
Amori LEGGERA è vostro, tanto altro in arrivo, non vedo l’ora di condividerlo con voi.

Stupido, Sissi video

Cliccate sulla foto, in basso, per vedere il video ufficiale della canzone.

Sissi

Stupido, Sissi, testo

Ecco il testo di ‘Stupido’:

Aspetto per ore anche se
non è più indispensabile
è forse stato troppo poco
chiederti una volta sola
se vieni da me
non voglio distrarti ti ho già
fatto perdere in cose inutili
ma la gente continua,
e continua
a ripetermi sempre cose ruvide

Ma lo sai che è così difficile
fare finta di niente passarci
sopra tutte le volte
che sparisci

Tu mi hai rubato i sogni
ma da subito
piangi mentre dormi
sei uno stupido
ho un mare di ricordi
e tu sei come scogli
ferisci e mi sfinisci
mi lasci andare giù, giù, giù

Non puoi bruciare i ponti se poi
ti guardi subito indietro
forse se non fossi così sereno
non ci riusciresti nemmeno

Se ti porto in giro non ti piace
rimaniamo a casa a litigare
tanto lo so come sei quindi pace
ti lascio comunque da fumare

Lo sai che è così difficile
fare finta di niente e passarci
sopra tutte le volte
che sparisci, da me

Tu mi hai rubato i sogni
ma da subito
piangi mentre dormi
sei uno stupido
ho un mare di ricordi
e tu sei come scogli
ferisci e mi sfiniscimi
mi lasci andare giù,
giù, giù, giù

Giù, giù, giù.