Sospesa, Giulia Penna feat. Nese Ikaro: testo, video, significato della canzone

Sospesa: testo, video ufficiale, significato, audio della nuova canzone di Giulia Penna feat. Nese Ikaro uscita venerdì 1 luglio 2022

E’ uscito ‘Sospesa’ (distribuzione ADA Music Italy), il nuovo singolo di Giulia Penna feat. Nese Ikaro. Il brano è una sorta di capitolo n°2 del racconto dell’evoluzione artistica e personale della cantante, iniziata lo scorso maggio con la pubblicazione di ‘Lacrime dolci’.

Sospesa, Giulia Penna feat. Nese Ikaro: significato

Il nuovo singolo conferma anche il team che ha accompagnato l’artista alla scoperta di questi nuovi mondi musicali: ‘Sospesa’ è stato infatti scritto dall’interprete con Federico Baroni e prodotto da Gianmarco Grande.

Ho scoperto Nese Ikaro ascoltando una sua canzone all’interno della playlist Anima R&B. Avevo scritto “Sospesa” diverso tempo fa e quando ho incontrato Nese Ikaro ho pensato che fosse perfetto per accompagnarmi nella pubblicazione di questo pezzo. Quando ha ascoltato la demo del brano, è stato talmente coinvolto sin da subito dal brano che ha voluto anche contribuire personalmente scrivendo le barre della sua strofa. “Sospesa” non rappresenta il classico prototipo della canzone estiva scanzonata, ma quest’anno avevo voglia di proporre al pubblico qualcosa che mi rappresentasse davvero e che raccontasse il mio stato d’animo, andando contro ogni regola del mercato.

Sospesa, Giulia Penna feat. Nese Ikaro: video

Cliccate sulla foto, in basso, per vedere il video con l’audio ufficiale della canzone.

Giulia Penna

Sospesa, Giulia Penna feat. Nese Ikaro: testo

Ecco il testo di ‘Sospesa’:

Centotrenta all’ora nella testa
Vedo tutto nero, offline
Qui sempre la solita minestra
Fisso il muro e penso che fai
Sempre in guerra, si, ma con me stessa
Vorrei scomparire, goodbye
Ho bisogno di un po’ d’aria fresca
luce al neon come a Shangai
Previsioni dell’oroscopo
Sognatori con il panico
Ora che si fa?
Giro tutta la città

Ma se non ti trovo
poi mi perdo
Poi mi sento

Sospesa tra tutte le domande
che mi lasciano
Confusa in un nodo di pensieri
che non scioglierò, oh
A me sempre così fai impazzire
Ma poi arrivi tu
е mi fai sentire sospesa, sospеsa

Sto guardando nel tuo posto
mentre te ne vai
Penso starò male oggi,
però tu domani
E tutto tornerà sospeso
e torneremo noi
Ma non si possono incollare
mai due cuori infranti
E tu vorresti il mio pianto,
che ammettessi gli sbagli
e gli errori più grandi
senza avere un risposta
Ma certe storie sono come i suonatori del Titanic
che continuano a suonare pure se la nave affonda

Sempre insieme però insieme mai
Tu fai parte dei miei tanti guai
Ora che si fa?
Giriamo insieme la città

Sospesa tra tutte le domande che mi lasciano
Confusa in un nodo di pensieri
che non scioglierò, oh
A me sempre così fai impazzire
Ma poi arrivi tu
e mi fai sentire sospesa, sospesa

Mi guardi e senza parlare
Rimetti ogni cosa al suo posto,
dimentico tutto in un colpo
Mi guardi, non so cosa fare
Sotto di me sento il vuoto e sono di nuovo

Sospesa tra tutte le domande che mi lasciano
Confusa in un nodo di pensieri
che non scioglierò, oh
A me sempre così fai impazzire
Ma poi arrivi tu
e mi fai sentire sospesa, sospesa

So, so, sospesa
Sospesa
So, so, sospesa
Sospesa.