Wrongonyou: “Io favorito? Credo molto nella canzone, ho avuto un riscatto nei miei confronti”

Le dichiarazioni a Soundsblog di Wrongonyou, uno degli 8 giovani artisti che si esibiranno al Festival di Sanremo 2021, sezione Nuove Proposte.

Dopo averlo visto ad AmaSanremo e nella finale di Sanremo Giovani, ritroveremo Wrongonyou, cantautore romano 30enne proveniente da Grottaferrata, anche sul palco del Teatro Ariston, durante il Festival di Sanremo 2021, nella sezione Nuove Proposte. Wrongonyou ha ottenuto l’accesso a Sanremo 2021 grazie alla canzone Lezioni di volo.

Nell’incontro tra le Nuove Proposte e i giornalisti, avvenuto il giorno dopo la finale di Sanremo Giovani, noi di Soundsblog abbiamo chiesto a Wrongonyou se si sente uno dei favoriti per la vittoria:

Io favorito? Dopo le storie di sport che ti ho raccontato (il riferimento è alle dichiarazioni che troverete di seguito, ndr)! Credo molto nella canzone, mi sono impegnato molto. Ho avuto un riscatto nei miei confronti, ho perso venti chili, mi sono messo sotto. Ho avuto uno scatto che mi ha tirato su durante la quarantena. Ho scritto tante canzoni tra le quali c’è anche Lezioni di Volo, la ricerca della libertà. Favorito, no, ho letto un sacco di articoli a riguardo. Alla fine, ho cominciato a cantare in italiano da quasi due anni, mi è sembrato giusto cominciare dalle basi e abbiamo iniziato questo percorso.

Di seguito, trovate altre dichiarazioni di Wrongonyou, concesse ai colleghi giornalisti:

L’aneddoto più sfigato che ho risale a quando avevo 9 anni: ero già molto alto, giocavo a calcio, mi mettevo in difesa e tiravo da centrocampo perché volevo fare gol come tutti i bambini. Una volta, venne Bruno Conti per un provino e io mi ruppi una gamba! Ed è per questo che sono a Sanremo! Poi cambiai sport, passai al basket, feci una partitella contro la nazionale e mi ruppi i tendini rotulei! Con lo sport, lasciamo stare! Tanti Big sono più giovani di me? E’ una questione di ascolti e di numeri. Io sono contento del cast fatto da Amadeus, è innovativo, ci sono molti amici. Scena romana? Porterò i Castelli Romani a Sanremo ed è una cosa di cui vado molto fiero. Uno non si rende conto di essere romano, a volte: io vivo a Milano, Folcast, è di Spinaceto poi, siamo tutti un po’ sparsi per l’Italia…La cosa negativa è che i romani non votano perché sono molto pigri! La scuola romana è tornata un po’ in voga, qualche anno fa, c’è stato un exploit di artisti romani ed è una bella rivalsa. Uno dei miei cantanti preferiti è Elvis Presley, non tanto per il personaggio ma per la voce. Gli ho sempre invidiato l’orchestra con la quale suonava. Voglio sentire cosa si prova. Per me, questo è Sanremo.

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo, anche noto come Festival della Canzone Italiana, è la principale manifestazione dedicata alla musica italiana.

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →