Rimani, Virginio: ascolta il nuovo singolo, un canto alla libertà (testo e significato)

Virginio, Rimani: il testo e il significato della canzone, ascolta il pezzo su Soundsblog.it Ecco di cosa parla il brano

E’ finalmente uscito Rimani, il nuovo singolo di Virginio. Nel suo atteso comeback, il cantautore si riconnette ai temi degli esordi, rileggendoli alla luce della maturità.

L’esordio di Virginio avviene a Sanremo, nel 2006, tra le Nuove Proposte. Poi,  il trionfo ad Amici, il successo di tre album, la scrittura, per sé e per artisti di fama internazionale che si sono affidati alla sua firma, in grado di dare parola ai sentimenti (da Laura Pausini a Raf).

Il brano, come anticipato, prende forma dal l’esigenza di riconnettersi alla purezza degli esordi, rileggendola alla luce della maturità. Delle esperienze vissute, assimilate, macerate. La volontà, da parte di Virginio, è quella di affrontare – da “ribelle gentile”, come sempre è dall’inizio della sua carriera – sentimenti, paure ed emozioni come distillato di vita.

Mi è capitato di vivere delle storie che erano arrivate al capolinea. Avevamo investito entrambi, ma ormai tutto era diventato frammentario. Arrivi a un punto in cui dici che non è giusto ripensare solo alla fine, del tuo rapporto, al dolore che in prossimità fa più male… eppure non puoi neppure trascinare inutilmente qualcosa che non esiste più. Perché restare invischiati in un rapporto ormai logorato solo per la paura di affrontare il futuro, di fronteggiare i cambiamenti? Perché restare seduti su una sedia, impotenti, davanti a una certezza che in fondo è solo un alibi?

Lo stesso Virginio poi racconta, parlando del suo inedito:

Come ogni artista, sono imprevedibile. Nei limiti, però: quando per seguire l’istinto rischi di fare molto male a un’altra persona devi fare un passo indietro, essere delicato, anche a costo di sembrare indeciso, quando in realtà sai perfettamente cosa vuoi. “Rimani” è un brano che mi rappresenta, è un brano che si è ‘scelto’ da solo. Ne abbiamo provinate tante, con l’etichetta MP, ma Rimani mi cercava, tornava sempre. Rimani rappresenta esattamente quello che sono io. Anche se non l’ascoltasse mai nessuno io sarei fiero di averla scritta e cantata”

Potete ascoltare la canzone qui sotto. A seguire, il testo della canzone di Virginio, Rimani.

Virginio, Rimani, Testo

Sembra facile
Stare in mezzo alle persone
Sorridente come sempre
Fare finta di niente

Come nulla fosse
Continuare a non pensare
Al fatto che dimentichiamo
Ogni giorno che passa

Tutto il male fatto
E rimane solo il bene
Che alle volte ci appartiene
Altre volte affatto

Ma non è reale
Quando resto qui da solo
Come sempre tengo botta
A tutto quello che viene

Tu non credevi che fossi capace
Di sopportare un addio

Perché so
Che ogni storia ha le sue catene
E non puoi comprenderla dalla fine
Perché alla fine
Ti dimentichi tutto
Tranne ciò che hai distrutto

E non voglio niente da ricordare
Che un giorno o l’altro dovrò cancellare
Quello che voglio
È qualcuno che mi ami
E mi chieda “rimani”

È qualcuno che mi ami
E mi chieda “rimani”

Siamo stati forti
Meccanismi complicati
Quasi mai contaminati
Dalle paure degli altri

Ma non basta questo
A permetterci di dire
“Siamo pronti ad affrontare
Tutto quello che viene”

E non credevo tu fossi capace
Di non capire che io
Mentre tu stavi firmando la pace
Io stavo dicendoti addio

Perché so
Che ogni storia ha le sue catene
E non puoi comprenderla dalla fine
Perché alla fine
Ti dimentichi tutto
Tranne ciò che hai distrutto

E non voglio niente da ricordare
Che un giorno o l’altro dovrò cancellare
Ma quello che voglio io
È qualcuno che mi ami
E mi chieda “rimani”

“Rimani”
“Rimani”
“Rimani”

È qualcuno che mi ami
E mi chieda
“Rimani”