Paranoia, Baby Gang: testo, video, significato della canzone

Paranoia: testo, video ufficiale, audio, significato della nuova canzone di Baby Gang uscita venerdì 29 aprile 2022 negli store digitali

E’ on line, da qualche ora, il nuovo singolo di Baby Gang che porta per titolo ‘Paranoia’. Il pezzo, in poco tempo, è finito in tendenza su Youtube nella sezione musica.

A seguire, trovate il testo e cliccando sulla foto in basso, il video con l’audio della canzone.

Piango per non ridere,
rido per non piangere
A quindici anni
ho già finito tutte le mie lacrime
Versate nella lapide,
le notti chiuso in carcere
Sognando ogni sera con la testa di evadere
Mi han messo responsabile e nelle prime pagine
Soltanto perché loro voglion sporcarmi l’immagine
Ma sai cosa immagino? Che qui non c’è un margine
Continuo, non immagini anche sotto indagine

E dormo in paranoia
E vivo in paranoia
E tengo una pistola
Ra – pam – pam – pam
Ra – pam – pam – pam
E dormo in paranoia
E vivo in paranoia
E tengo una pistola
Ra – pam – pam – pam
Ra – pam – pam – pam

Que lo que, hermano?
Je suis Maghrébin
Arribo arribo
e vado in giro a Milano (Pa, pa-pa)
Je suis africain
Capito, capito, no capito l’italiano (No, no, no)
Non parlo, no hablo,
la lingua agli infami piuttosto la taglio
Entro, esco, sì, dal commissario, normal

Ho fatto dei progressi, mica un progresso
Son sempre lo stesso, yah-yah
Ho fatto più processi
che, frate’, concerti
Tu che cazzo pensi? Yah, yah
Giro con venti negri e con dieci ferri
Meglio che non scherzi, yah, yah
Tornate a casa aperti
e poi a Studio Aperto
Non portan rispetto, yah, yah
Baby, giuro che ti porto con me, Champs-Élysées
Insieme gireremo tutto il mondo
Lei mi vuole
perché sono uscito dalla misère
Mi chiama, baby, ma io non rispondo
Baby, giuro che ti porto con me, Champs-Élysées
Insieme gireremo tutto il mondo
Lei mi vuole
perché sono uscito dalla misère, ah

Fumo, frè, diretto dalla prima karitè
Je m’en bats les couilles de l’argent
C’ho problemi, crimi’ la mia mentalité
Je m’en bats les couilles, excuse moi
Fumo, frè, diretto dalla prima karitè
Je m’en bats les couilles de l’argent
C’ho problemi, crimi’ la mia mentalité
Je m’en bats les couilles, excuse moi

E dormo in paranoia
E vivo in paranoia
E tengo una pistola
Ra – pam – pam – pam
Ra – pam – pam – pam
E dormo in paranoia
E vivo in paranoia
E tengo una pistola
Ra – pam – pam – pam
Ra – pam – pam – pam.

Baby Gang