Occhi rossi, Coez: ascolta il nuovo singolo dall’album “Volare” (testo e audio)

Coez, Occhi rossi: testo e significato della canzone tratta dall’album “Volare”. Ecco di cosa parla il brano

Occhi rossi è il nuovo singolo di Coez, tratto dall’album “Volare”, certificato disco d’oro, con cui il cantautore è tornato a due anni dall’ultimo progetto discografico “È sempre bello”. A lanciare e promuovere l’album è stato il brano “Come nelle canzoni”, diventato disco di platino.

Coez, Occhi rossi, Significato canzone

Ecco di cosa parla la canzone e il significato di Occhi rossi. E’ una delle tracce più intime e ideali per lasciarsi cullare e trasportare, in cui Coez si rivolge direttamente a chi in passato è stata la protagonista di una relazione che ormai è giunta al termine, ma per cui nonostante tutto non ha perso stima e affetto. Il cantautore conosce bene colei a cui si rivolge, e si immagina cosa le riserva il futuro, a cosa penserà, chi incontrerà, il tutto scandito da una dolce melodia che culla l’ascoltatore:

“E tutti dormono, sei la sola sveglia al mondo, ma non sei la sola, però sei la sola per me”.

Coez, Occhi rossi, Ascolta la canzone

Qui sotto potete ascoltare “Occhi rossi” di Coez, tratto dall’album “Volare

Occhi rossi, Testo canzone

Ti colava il trucco e non capivo perché
Io fumavo, gli occhi rossi li avevi te
Darò un cinque al prossimo, il prossimo che
Dice che non vali, che ne sa di te

Come stai
Dietro ad una porta che non s’apre mai?
E sotto una luna che
Stanotte ti tiene a galla
Quando il buio ti parla di me
E tutti dormono
Sembri la sola sveglia al mondo
Ma non sei da sola
Però sei la sola per me

Ti colava il trucco e non capivo perché
Io fumavo, gli occhi rossi li avevi te
Darò un cinque al prossimo, il prossimo che
Dice che non vali, che ne sa di te
E scriverai tu le mie parole
Finché arriva il sole
E porterai tutto questo amore
Altrove, ma dove?

Ti prenderai tutto con i denti
Come sempre fai
E ciò che ci illumina
Non sempre viene dall’alto
Il cielo è solo ad un salto
Per me
Gli altri dormono
Sembri l’unica sveglia al mondo
Ma non sei da sola
Però sei la sola per me

Ti colava il trucco e non capivo perché
Io fumavo, gli occhi rossi li avevi te
Darò un cinque al prossimo, il prossimo che
Dice che non vali, che ne sa di te
E scriverai, tu le mie parole
Finché arriva il sole
E porterai, tutto questo amore
Altrove, ma dove?