Non è normale, Rosa Chemical: ascolta la canzone e leggi il testo

Rosa Chemical, Non è normale: testo e significato della canzone. Di cosa parla il brano, ascolta il nuovo singolo su Soundsblog.it

Rosa Chemical ha rilasciato il suo nuovo singolo, Non è normale, disponibile dal venerdì 4 novembre 2022. Per promuovere il brano, il cantante ha dato il via ad un “radio tour” in diverse città d’Italia dove sarà possibile recarsi per poter incontrare l’artista e incontrare alcuni ospiti speciali (clicca qui, sulle stories, per tutte le informazioni). A seguire, invece, testo e significato della canzone.

Rosa Chemical, Non è normale, Significato canzone

Il cantante ha raccontato così il brano, specchio della sua anima e dei suoi pensieri:

“”Non è normale” rappresenta il nuovo me al 100% ed è per questo che per la pubblicazione ho deciso di fare qualcosa che non era mai stato fatto prima da un artista in Italia. Ho dipinto il mio billboard con frasi che oggi non sono ancora accettate, per cui ci sono pregiudizi. Indovinate un po’? Non ho potuto scrivere tutto quello che volevo: nel 2022 a quanto pare una donna non può ancora masturbarsy senza essere vista come una p***ana. Vivete sempre la vostra normalità e non lasciatevi condizionare da nessuno :-)”

Non è normale, Ascolta la canzone

Qui sotto, in streaming, potete ascoltare “Non è normale” di Rosa Chemical.

Rosa Chemical, Non è normale, Testo canzone

Mando un bacino allo specchio, che puttana
Sono così e non c’è storia, muah
Tu vuoi la notte stellata, ah
Esco tutta glitterata, bit-
Sesso e vitamina C, da venerdì a venerdì
Pushin P, ridiamo di te, ahahahah
Siamo Julia Roberts e Richard Gere
One, two, three, two, two, three
Baby, ripetimi a cosa è servito
Ancora coi tacchi, ancora lo smalto
Ancora non mi hanno capito
Ma un giorno faremo la storia
Non fare la stronza perché va di moda (No)
Sei bella così, non metterti in posa
On God, on gang

E non dirmi che non è normale
È normale, fa male ma poi ti piace

Puoi rimanere ancora un po’-o, po’, po’
Ti prego non fare la mhm-mhm, ah-ah-ah
Tanto domani poi è uguale
So qua-qua-quanto ti piace

Oh mio Dio, quanto godo
Oh mio Dio, voglio farlo di nuovo (ancora)
Quanto sei bella, come Di Caprio
Come l’Italia, comе Aldo Baglio (Shit, shit, shit)
Io e te in autogrill, Tiziano Ferro
Sposami qui, davanti al casеllo
Passano i tir, tira vento
Il peggio è passato, noi non passeremo
Stavo attento a non amare prima di incontrarti (Uoh, oh, oh)
E confondevo l’amore con tutti gli orgasmi

Puoi rimanere ancora un po’-o, po’, po’
Ti prego non fare la mhm-mhm, ah-ah-ah
Tanto domani poi è uguale
So qua-qua-quanto ti piace

Puoi rimanere ancora un po’-o, po’, po’
Ti prego non fare la mh-mh, ah-ah-ah
Tanto domani poi è uguale (Tanto domani poi è uguale)
So qua-qua-quanto ti piace (So qua-qua-quanto ti piace)

E non dirmi, non dirmi, non dirmi
Che non è normale
Fa male ma poi ti piace, ti piace, piace, ohh-ohh-ohh-ohh
Grr, pow, pow

Mando un bacino allo specchio, che puttana
Sono così e non c’è storia, muah
One, two, three

Puoi rimanere ancora un po’-o, po’, po’
Ti prego non fare la mhm-mhm, ah-ah-ah
Tanto domani poi è uguale (Tanto domani poi è uguale)
So qua-qua-quanto ti piace (So qua-qua-quanto ti piace)

Oh
Po, po, poi
Ah-ah-ah
Po, po, poi
Ah-ah-ah