Musica leggerissima, Colapesce e Dimartino “nel silenzio assordante per non cadere dentro al buco nero”

Colapesce Dimartino, Musica leggerissima: testo e significato della canzone in gara al Festival di Sanremo 2021: di cosa parla il brano

Colapesce Dimartino sono in gara al Festival di Sanremo 2021 con il brano “Musica leggerissima“.

Un brano che ha la musica al centro del messaggio (“Metti un po’ di musica leggera, Perchè ho voglia di niente, Anzi leggerissima, Parole senza mistero, Allegre ma non troppo”). Musica come elemento salvatrice, come elemento di unione e di festa e vita nel silenzio che circonda (“Metti un po’ di musica leggera, Nel silenzio assordante, Per non cadere dentro al buco nero”).

La musica è ovunque, è colonna sonora nella vita di ciascuno di noi (“Dentro ai supermercati, La cantano i soldati, I figli alcolizzati, I preti progressisti, La senti nei quartieri, Assolati, Che rimbomba leggera, Si annida nei pensieri, In palestra”). La musica impedisce di cadere in un buco nero, è àncora di salvataggio.

Colapesce è il nome d’arte di Lorenzo Urciullo, classe 1983: cantautore musicista e produttore discografico, lancia il progetto Colapesce nel 2010. Quattro album in studio all’attivo, tre EP e diversi singoli.

DiMartino è Antonio Di Martino, classe 1982, è di Palermo e ha un percorso musicale e artistico vario e riconosciuto. Per lui anche una partecipazione al Concerto del Primo Maggio 2009 ancora in gruppo con i Famelica.

Tante le collaborazioni per entrambi, che hanno pubblicato insieme un album nel 2020, prodotto da Federico Nardelli e Giordano Colombo.

Ecco la pubblicazione in occasione della loro partecipazione al Festival di Sanremo 2021, con Musica leggerissima e Povera patria, brano che porteranno alla terza serata delle cover dedicata alle Canzoni d’autore:

Per festeggiare la nostra partecipazione al Festival di Sanremo abbiamo realizzato un 45 giri esclusivo, doppio Lato A, con Musica Leggerissima e la cover di Povera Patria di Franco Battiato. Sono solo 300 copie numerate a mano. La copertina fronte retro è opera del maestro @fontanesi . Trovate tutto al link nelle storie!

Qui il video ufficiale, a seguire audio e testo della canzone.

 

Colapesce e Dimartino, Musica Leggerissima, Testo

Se fosse un’orchestra a parlare per noi
Sarebbe più facile cantarsi un addio
Diventare adulti sarebbe un crescendo
Di violini e guai
I tamburi annunciano un temporale
Il maestro è andato via
Metti un po’ di musica leggera
Perchè ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Chе sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno
Se bastasse un concеrto per far nascere un fiore
Tra i palazzi distrutti dalle bombe nemiche
Nel nome di un Dio
Che non viene fuori col temporale
Il maestro è andato via
Metti un po’ di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno
Rimane in sottofondo
Dentro ai supermercati
La cantano i soldati
I figli alcolizzati
I preti progressisti
La senti nei quartieri
Assolati
Che rimbomba leggera
Si annida nei pensieri
In palestra
Tiene in piedi una festa
Anche di merda
Ripensi alla tua vita
Alle cose che hai lasciato
Cadere nello spazio
Della tua indifferenza
Animale
Metti un po’ di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo, anche noto come Festival della Canzone Italiana, è la principale manifestazione dedicata alla musica italiana.

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →