Mika, la madre Joannie è morta: “È sicuramente orgogliosa di quello che sono diventato”

E’ morta la madre di Mika. Lo ha rivelato il cantante in un’intervista a The Parisian. Il ricordo e le parole dell’artista

Mika ha rivelato la notizia della morte della madre, Joannie Penniman, in una recente intervista rilasciato al The Parisian. Il cantante ha anche confidato, emozionato, che sua madre ha potuto assistere a uno dei suoi concerti alla Royal Opera di Versailles lo scorso dicembre, poco prima della sua scomparsa. Un evento che lui stesso ha citato, ricordando l’importanza della sua presenza in quell’occasione e della grande eredità spirituale lasciatagli dalla donna:

“Tutta la mia famiglia era presente a questo concerto e anche mia madre, che mi ha formato ed educato, era lì su una sedia a rotelle. In un certo senso, stavo facendo questo concerto per lei. […] Se n’è andata poco dopo… sicuramente orgogliosa di quello che sono diventato, lasciandomi in eredità la stessa esigenza per il futuro: non cedere mai agli agi, continuare ad esplorare nuovi orizzonti creativi… “

Parole intense, commoventi dell’artista che, a ottobre 2019, in occasione di un’intervista a Domenica In da Mara Venier, aveva raccontato di come la madre fosse stata, da sempre, indispensabile per la sua educazione e per il suo percorso musicale. E’ stata lei, infatti, ad appassionarlo alla musica e al canto:

“Mi hanno buttato fuori da scuola. Lei mi guarda e mi dice “Ok, non vai a scuola, non funziona. Tu vai al parco, al pomeriggio lavori con me”. E da lì è cominciato questo allenamento. La situazione era seria, non potevo leggere e scrivere, avevo smesso di parlare per tre mesi. Avevo perso il mio senso di valore. Lei sapeva che mi piaceva la musica e ha fatto la prima cosa per rimettere il valore che avevo perso. Dopo 4 mesi di allenamento con lei e una insegnante russa che parlava inglese mi gridava in russo tutto il tempo, mi ritrovo cantando all’Opera reale di Londra”

Ultime notizie su Mika

Tutto su Mika →