Maneskin a Sanremo 2021 con ‘Zitti e buoni’: “Il nostro obiettivo è dimostrare che questo tipo di musica e sonorità non deve essere relegato alle nicchie”

I Maneskin in gara a Sanremo 2021 con Zitti e Buoni, tratto dall’album “Teatro d’Ira Vol.1: guarda la video intervista alla band su Soundsblog.it

I Maneskin sono in gara al Festival di Sanremo 2021 con il brano “Zitti e buoni” che anticipa l’uscita del disco “Teatro d’ira Vol. 1” disponibile dal 19 marzo prossimo. La band, nella quarta serata del Festival, ha conquistato il secondo posto della classifica grazie al voto della Sala Stampa e si sono piazzati alla posizione 5 della classifica generale. Stasera, entra in gioco il televoto.

La band ha conquistato il pubblico grazie alla loro potenza vocale e musicale. Il brano è immediato, radiofonico, costruito meticolosamente in ogni passaggio -dal sound e dall’esibizione- e davvero infiamma il palco del Teatro Ariston, confermando le aspettative nei confronti della band, esplosa a X Factor,

Abbiamo intervistato il gruppo a poche ore dalla finalissima di questa sera, 6 marzo 2021, per parlare del pezzo sanremese, dell’uscita del nuovo disco e dei due live, previsti a dicembre 2021, a Roma e Milano.

L’intervista si apre con un bilancio e con il secondo posto conquistato ieri sera nella prima classifica generale della Sala Stampa.

“Non ce lo aspettavamo, no, detto sinceramente (ride) E’ stata una super sorpresa, molto bello, ci ha fatto scalare diversi posti nella classifica generale. Questo è importante motivo di soddisfazione ma passa in secondo piano rispetto a quello che stiamo facendo qua e il nostro obiettivo qui. Abbiamo deciso di partecipare con questo pezzo per dare la dimostrazione -un po’ presuntuosamente (sorride) – che questo tipo di musica e sonorità non deve essere relegato alle nicchie o a piccoli club marci ma si può portare anche su palchi televisivi molto importanti, appunto come quello del Festival. Più che della classifica interna ci stiamo stupendo e riempendo d’orgoglio per quella che è la risposta all’esterno Ci sembra che il nuovo pubblico che abbiamo raggiunto grazie al Festival sia molto incuriosito da quello che stiamo facendo. Questo è solo che positivo. Mentre il nostro pubblico, che già è preesistente è molto entusiasta di questa metamorfosi e cambiamento che stiamo mettendo in atto”

Quello che mi incuriosisce di voi è che siete stati credibili e avete una personalità che vi contraddistingue.

Grazie mille! E’ proprio il nostro obiettivo, puntiamo molto sull’identità del gruppo e di quella  che è il singolo. Non vogliamo cadere nel tranello molto italian del cantante davanti a tutti e i musicisti in secondo piano. Non è assolutamente così, noi siamo i Maneskin per ogni elemento all’interno della band e ognuno di noi fa la differenza. Per noi è molto importante portare avanti l’identità di ognuno di pari passo con quella della band.

1

Abbiamo parlato con i Maneskin dei prossimi live, a dicembre 2021, a Roma e Milano, nei palazzetti, e del nuovo disco, “Teatri d’Ira”, in uscita il 19 marzo 2021. Potete vedere la video intervista qui sopra.

Foto | Francis Delacroix

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo, anche noto come Festival della Canzone Italiana, è la principale manifestazione dedicata alla musica italiana.

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →