Loredana Bertè: “Il mio intervento? Nulla di grave. Non c’è nessuna emergenza, né angoscia”

Loredana Bertè ha criticato il sensazionalismo di alcuni siti e blog nel riportare la notizia riguardante il suo intervento.

Loredana Bertè, circa una settimana fa, ha comunicato ufficialmente, tramite i propri canali ufficiali social, lo slittamento della prima data del suo tour Figlia Di… Summer Tour 2021, a causa di un intervento al quale si è sottoposta in questi giorni.

Stando al comunicato pubblicato lo scorso 16 luglio, le condizioni di salute di Loredana Bertè non erano gravi e che, dopo l’intervento, la cantante avrebbe solamente dovuto affrontare un periodo di riposo, prima di riprendere la propria attività live.

Loredana Bertè, sempre tramite Instagram, ha condiviso uno sfogo, dichiarando di non aver apprezzato il modus operandi di alcuni siti e blog che hanno ingigantito la notizia, utilizzando toni sensazionalistici, al limite della fake news:

Capita sempre più spesso che piccole testate e/o blog riportino titoli sensazionalistici, ingigantendo la realtà, solo per fare qualche views in più.
Ne sono recentemente rimasta vittima anche io con titoli come:”ore di angoscia per Loredana Bertè” e “i suoi fan distrutti”…quando sulle mie pagine ufficiali era stato spiegato chiaramente che NON era niente di grave e che sarei “tornata in pista” prestissimo.

La cantante, quindi, ha ribadito che le sue condizioni di salute sono buone e che, in corso, non vi è alcuna emergenza. Come scritto in apertura, solamente una data del tour è stata spostata (il concerto di Cervignano del Friuli, previsto per il 23 luglio e spostato al 13 agosto) mentre tutte le altre date sono state confermate. La Bertè ha invitato i fan ad informarsi unicamente tramite fonti ufficiali e siti attendibili:

Io ho dovuto fare un piccolo intervento, sono in convalescenza, ma piano piano mi sto riprendendo.
Il tour non è stato interrotto ma è stata spostata una data.
Non c’è nessuna emergenza né angoscia.
Pensate quante notizie, molto più importanti, vengono raccontate in questo modo, screditando tutti quei giornalisti veri ed onesti che raccontano le vicende per come sono.
La realtà viene manipolata molto spesso, quindi andiamo sempre a cercare le fonti ufficiali ed attendibili.